SHARE

liga

Siamo agli sgoccioli del girone di andata di Liga 2014/15, a pochissimi giorni dalla fine dell’anno solare 2014 è tempo di dare i voti alle venti compagini della massima serie spagnola.

Voti Liga 2014/2015

ALMERIA – squadra modesta l’Almeria che lotterà fino alla fine per non retrocedere, cercando di fare punti con le dirette concorrenti. 13 punti con 13 gol e 24 subiti, però l’ultima vittoria contro il Celta Vigo fa bene sperare per la nuova stagione. VOTO 5

ATHLETIC BILBAO – alti e bassi. Sembrava che la qualificazione ai gironi di Champions ai danni del Napoli fosse il preludio di una grande stagione, ma la squadra basca non è partita bene in campionato perdendo quasi tutte le partite. Solamente nelle ultime giornate è riuscito a totalizzare punti in modo da uscire dalla zona retrocessione trascinata dal goleador Aduriz.  VOTO 5.5

ATLETICO MADRID – la vincitrice della scorsa Liga ha dovuto modificare la sua rosa, cedendo il suo bomber principe Diego Costa al Chelsea. Sono arrivati buoni giocatori come Mandzukic e Griezmann che si sono dovuti adattare al nuovo tipo di gioco de “El Cholo” Simeone. I risultati stanno arrivano e i “colchoneros” si trovano in terza posizione a meno tre dal Barcellona e a meno quattro dal Real Madrid. Cambiano gli uomini, ma la voglia di vincere non svanisce mai. VOTO 7

BARCELLONA – è cambiato tutto (o quasi) in casa bluagrana. L’arrivo in panchina di Luis Enrique ha fatto sì che numerosi giovani potessero avere il proprio spazio in prima squadra. Ha la difesa migliore del campionato con soli 7 gol subiti: il portiere Bravo è stato imbattuto per tantissimi minuti. L’attacco, poi, è stellare: Neymar, Messi e l’ultimo arrivato, Luis Suarez, regalano gol e spettacolo in tutte le partite. Il Real è appena ad un punto, anche quest’anno ci sarà una grande sfida al vertice. VOTO 7

CELTA VIGO – Dopo un buonissimo avvio, la squadra di Berizzo non sta attraverso un periodo felice con le numerose sconfitte consecutive che hanno fatto perdere entusiasmo a tutto l’ambiente. Bisogna ritrovare quell’equilibrio che la caratterizzava nella prima parte di stagione. VOTO 5

CORDOBA – penultimo posto in classifica per la squadra di Miroslav Đukić, che nonostante abbia buoni giocatori non riesce a collezionare vittorie per risalire in classifica. In rosa anche l’italiano Fausto Rossi, in gol lo scorso anno contro il Barcellona ai tempi del Valladolid.  VOTO 4.5

EIBAR – La favole dell’Eibar non ha eguali. La squadra neo-promossa ha sorpreso tutti e si trova stabilmente a ridosso della zona Europa a quota 20 punti. Formazione solida e arcigna, riesce sempre a dare filo da torcere alle avversarie. E a pensare che non doveva nemmeno iscriversi…VOTO 6.5

ELCHE – Gira tutto male per l’Elche ultimo in classifica e reduce da quattro sconfitte consecutive.  32 gol subiti in appena 16 giornate sono tantissimi: solo i gol di Jonathas (vecchia conoscenza del calcio italiano) possono far sperare. Ma l’impresa è ardua. VOTO 4

ESPANYOL – Pian piano la squadra sta risalendo la classifica (preziose le due vittorie consecutive).  La qualità c’è, ma non in tutte le partite viene mostrata dai giocatori dell’Espanyol. VOTO 6

GETAFE – Buona squadra quella di Contra che però non riesce a vincere e a portare a casa vittorie decisive. Lafita e  Vazquez sono i giocatori più pericolosi, ma il collettivo è da migliorare. C’è tanto lavoro da fare. VOTO 5.5

GRANADA – Non se la passa bene neanche il Granada a quota 13 punti che non vince da tempo. La coppia d’attacco formata da El Arabi e Cordoba assicura certamente tanti gol, ma che stanno tardando ad arrivare. VOTO 5

LA CORUNA – Non vive un momento facile anche il Deportivo La Coruna stabilmente nelle zone basse della classifica. La compagine di Fernández lotterà fino alla fine per non retrocedere in Segunda Division con altre squadre.  VOTO 4

LEVANTE – La formazione di Alcaraz subisce tante reti: ben 30 in 16 partite. Questa è una vera pecca per il Levante che si trova a soli due punti dalla bagarre in zona retrocessione. Non sarà un anno facile. VOTO 5

MALAGA – L’ex squadra degli sceicchi gioca un calcio fatta di buona qualità ma soprattutto di tanta quantità. Le tre vittorie consecutive nel mese di dicembre hanno ridato coraggio e fiducia alla formazione di Javi Garcia che proverà fino alla fine a centrare la zona Europa, ma sarà difficilissimo competere con squadre come Valencia e Villareal nettamente superiori. VOTO 6

REAL MADRID – La migliore squadra del momento. Tutto (o quasi) merito di Carlo Ancelotti che ha allestito una squadra di tutto rispetto, al di là dei campioni come Cristiano Ronaldo, Bale, Isco, Benzema, James. La formazione del tecnico italiano ha una propria fisionomia e tutti sanno cosa fare in fase di possesso o non possesso palla. Una vera e propria macchina schiacciasassi. VOTO 8

REAL SOCIEDAD – Squadra completa la Real Sociedad, che non riesce però ad avere una continuità di risultati. Gli ultimi due pareggi per uno a uno potevano dare frutti migliori e più punti in classifica, ma c’è tutto il tempo per migliorare. VOTO 5.5

SIVIGLIA – Emery sta portando avanti un buonissimo progetto, i risultati sono altalenanti ma la squadra è presente. Bacca, Banega, Vitolo, Reyes sono pieni di qualità ed esperienza. La vincitrice della scorsa edizione dell’Europa League vuole centrare ancora una volta l’obiettivo europeo e con questa formazione nessun traguardo è precluso. VOTO 6.5

VALENCIA – Un mix di esperienza e gioventù. De Paul, Piatti, Paco Alcacer formano il nuovo avvenire: giovani interessanti pieni di talento. In Spagna, ormai, non stupiscono più le loro giocate e i gol del giovane attaccante spagnolo, convocato in Nazionale da Vicente del Bosque. VOTO 6.5

VALLECANO – Difesa perforabile e troppi gol subiti anche per il Rayo Vallecano: 31 in 16 partite non è di certo una buona cifra. Solo il bomber Leo Baptistao (ex Atletico Madrid) può segnare qualche gol utile alla causa Vallecano VOTO 5

VILLAREAL – Dopo una partenza non troppo esaltante, “El Submarino amarillo” ha collezionato numerose vittorie consecutive che l’hanno portato al quinto posto in classifica a meno uno dal Valencia. Vietto sta trascinando i suoi a suon di gol con il talento dos Santos a supportare le azioni offensive. VOTO 6 +

SHARE