SHARE

julio cruz

Icardi ancora in gol contro la Juventus: dopo le 3 reti con la Sampdoria e quella dell’anno scorso con l’Inter il bomber argentino si conferma implacabile contro i bianconeri, ricordando un altro famoso albiceleste.

Cinque gol in quattro partite contro la Juventus, tre allo Juventus Stadium: Mauro Icardi si conferma la bestia nera dei bianconeri, portando alla squadra di Mancini un pari per il quale ogni tifoso dell’Inter avrebbe firmato in bianco. Era il 6 gennaio 2013, esattamente due anni fa: il giovane Icardi, non ancora uomo-gossip ma solo giovane di belle speranze della Sampdoria, mette a segno una doppietta contro la Juventus di Antonio Conte, ripetendosi nel girone di ritorno a Marassi. Lo scorso anno in gol a San Siro con la maglia dell’Inter, quest’anno il guizzo allo Stadium che lo fa arrivare a quota cinque: Mauro Icardi, a quota 9 reti in campionato (13 stagionali) quando vede bianconero di scatena.

In questo ricorda un altro argentino della storia interista, quel Julio Cruz col vizietto del gol alla Juventus: la sua storia di nemesi contro la Juventus nasce nel 1997, quando mette a segno una doppietta con il Feyenoord. Dopo il passaggio al Bologna (1 gol ai bianconeri) l’approdo in nerazzurro: delle 49 marcature dei 6 anni interisti el Jardinero ne ha messe a segno 7 contro la Juventus, facendone il suo bersaglio preferito.

Dalle parti di Torino fanno gli scongiuri per la partita di ritorno: il numero 9 nerazzurro, oggi come ieri, quando vede Buffon si infiamma.

SHARE