SHARE

corby

Davvero una brutta avventura per i tifosi del Corby Town, squadra che milita in Southern Football League, impegnati nella lunghissima trasferta a Cornwall per affrontare il Truro City. Quasi mille chilometri di viaggio per assistere ad un bel match, condotto dagli ospiti per 2 a 1 fino a cinque dalla fine. Tutto sembrava andare per il meglio quando un guasto all’impianto elettrico lascia all’improvviso il campo al buio, costringendo il direttore di gara ad interrompere il match.

Una delusione enorme per i tifosi, visto il regolamento della FA riguardo le partite sospese prima del 90′: in questi casi il match va considerato come concluso, o da ripetere interamente in tutti i suoi 90 minuti. Cosa accadrà? Ironico il manager della squadra di casa: “ Quale sarà la decisione? Ne siamo all’oscuro”.

L’idea di ripetere una tale sfacchinata dopo una partita “quasi vinta” ha spinto i tifosi del Corby a far pressioni alla lega nel confermare il risultato fino a quel momento maturato, appellandosi al buon senso e alle conseguenze (anche economiche) che la ripetizione comporterebbe. La sentenza arriverà in questi giorni, con i sostenitori ospiti in ogni caso pronti ad un secondo esodo.