SHARE

pazzini

Qualche brivido, ma il Milan batte il Sassuolo per 2-1 a San Siro: Sansone raggiunge Pazzini, il gol partita è di De Jong.

Inzaghi cerca la scossa dopo le ultime brutte prestazioni in campionato: chance per Pazzini con a supporto El Shaarawy e Cerci, neroverdi che in attacco presentano solamente Sansone dei tre titolari, panchina per Zaza e Berardi. Il Milan non è brillante come sempre da questo inizio d’anno: Bonaventura gioca visibilmente col freno a mano tirato, sempre in ritardo, Cerci aspetta palla sui piedi e quindi tutto il peso della manovra offensiva si sposta su un frizzante El Shaarawy, autore di una prova di livello. A sbloccarla però è il centravanti, perché a volte il calcio è semplice: il mediano De Jong recupera il pallone, l’ala Cerci crossa e l’attaccante Pazzini la mette dentro. Elementare.

Il Milan perde De Sciglio per infortunio (continua il tunnel nerissimo per il 2 rossonero) e fa entrare Bonera: il Sassuolo si lecca i baffi e su quella fascia inizia a premere ripetutamente sull’acceleratore. Ad essere impegnato è comunque Pomini, che si supera due volte su Pazzini: a segnare il gol del pareggio è però il Sassuolo che si guadagna un rigore dubbio, trasformato da Sansone, a seguito della percussione di Pavoletti. Quando ormai la partita sembra inevitabilmente avviarsi verso i supplementari arriva l’uomo che non ti aspetti: Bonera con un tocco delizioso mette Poli solo davanti al portiere. Il centrocampista colpisce la traversa, ma De Jong è pronto a ribadire il pallone in rete per il definitivo 2-1: iniezione di fiducia per la squadra di Inzaghi in vista del weekend di campionato, emiliani eliminati ma autori di una partita più che dignitosa.

IL MIGLIORE Giampaolo Pazzini 7 Prestazione da attaccante vero: oltre al gol, per niente un dettaglio per uno come lui, ottimo prestazione con le spende. Nel secondo tempo non trova il raddoppio, negatogli per due volte da un ottimo Pomini. In gran forma, tenerla in panchina non sarà per niente semplice.

MARCATORI 38′ Pazzini, 86′ De Jong (MIL), 64′ rig. Sansone (SAS)

MILAN (4-3-3) Abbiati 6; Abate 6.5, Alex 6, Zapata 5, De Sciglio 6.5 (46′ Bonera 5.5); Poli 5.5, De Jong 7, Bonaventura 5; Cerci 6 (83′ Montolivo SV), Pazzini 7, El Shaarawy 6.5.
A disp: Diego Lopez, Agazzi; Albertazzi, Rami, Zaccardo, Saponara, Mastour, Niang, Menez.
All. Filippo Inzaghi

SASSUOLO (4-3-3) Pomini 6.5; Vrsaljko 6, Cannavaro 6.5, Antei 5.5, Longhi 5.5; Chibsah 5.5 (87′ Berardi SV), Missiroli 6, Biondini 6; Floccari 5, Pavoletti 6.5 (85′ Zaza SV), Sansone 6 (87′ Floro Flores SV).
A disp: Consigli, Polito; Bianco, Gazzola, Brighi, Magnanelli.
All. Eusebio Di Francesco

AMMONITI 63′ Zapata (MIL), 67′ Missiroli, 76′ Biondini, 85′ Cannavaro, 90’+3 Antei (SAS)

38′ assist di Cerci, gol di Pazzini

64′ il rigore di Sansone

86′ tap-in di cattiveria di De Jong

SHARE