SHARE

Rollins

Altro giro, altra corsa per la WWE e il suo show di punta: Raw fa tappa a New Orleans per proseguire la road to Royal Rumble. Quali saranno stati gli sviluppi principali delle storyline? Per saperlo non vi resta che leggere il nostro report!

 

– Raw si apre con John Cena che di gran carriera va sul quadrato. Cena parla del licenziamento di Ziggler, Ryback e Rowan avvenuto la settimana prima e tiene un promo contro l’Authority, che puntualmente arriva sul ring. Triple H e Stephanie McMahon continuano ad incolpare Cena dell’allontanamento dei tre. Triple H inoltre afferma che Cena affronterà immediatamente Rollins, in un Lumberjack match.

– Seth Rollins batte John Cena, via pin. Rollins viene aiutato dai lumberjack, tutti legati all’Authority, in particolare da Kane (che evita a Rollins di cedere alla STF) e da Big Show (che infligge il KO Punch a Cena permettendo a Rollins di schienarlo).

Nel backstage Stephanie McMahon incontra gli Usos. La figlia del Chairman afferma di sapere del loro astio verso l’Authority e costringe Naomi, la moglie di Jimmy, a lottare il suo match di serata con una mano legata alla schiena. Li raggiunge Dean Ambrose, e Stephanie ne ha anche per lui: Ambrose dovrà consultare uno psicologo durante la serata. Se il medico non darà pareri positivi, Ambrose sarà fuori dal Royal Rumble match.

– New Day battono Masters of the WWE Universe (Tyson Kidd e Cesaro), via pin. Schienamento vincente di Kofi Kingston su Kidd, nonostante le interferenze di Adam Rose.

– Big Show tiene un promo sul quadrato. L’ex World Heavyweight Champion parla di quanto sia più facile la vita quando si è giganti come lui, ricordando il suo esordio contro Hulk Hogan al quale strappò, nel suo primo match ufficiale, il WCW Title. Big Show prosegue offendendo il pubblico e Roman Reigns. Proprio Reigns interviene entrando nel ring, causando l’allontanamento di Big Show. Reigns esordisce poi con un promo consistente nella rivisitazione della fiaba di Jack e la pianta di fagioli, dando del fallito al World Largest Athlete.

– Roman Reigns batte Luke Harper, via pin. Una Spear dell’ex Shield è decisiva per il conto di tre. A fine match però Reigns viene colpito da Big Show con il KO Punch.

– Alicia Fox batte Naomi, via pin. Vittoria abbastanza semplice per la Fox che approfitta dell’handicap imposto a Naomi precedentemente.

– Ambrose inizia la terapia. Il dottore gli mostra delle immagini di personaggi della WWE a cui Ambrose deve abbinare un commento. Ambrose dapprima esordisce con un randomico “Thursday” (in merito agli spot promozionali della WWE per SmackDown al giovedì sera) e poi inizia. La prima immagine è quella di Triple H, alla quale Ambrose abbina una sindrome da intestino irritabile. Si passa a Seth Rollins, che Ambrose definisce “Scumbag” (vi invitiamo a cercare da soli la traduzione). Poi Reigns, che Ambrose reputa un fratello. Ironicamente abbina la parola “dentifrico” a Kane, poi riproduce il classico “Hoooooo” sull’immagine di “Hacksaw” Jim Duggan. Ultima immagine, quella di Stephanie McMahon: stavolta l’hoooo di Ambrose ha una “e” in più (e anche qui vi invitiamo a cercare da soli il significato italiano della parola).

– Promo in ring di Brock Lesnar e Paul Heyman. Il Mad Genius ricorda a tutta New Orleans, tramite immagini, la vittoria contro Undertaker del suo assistito a Wrestlemania 30 (che ebbe luogo proprio a New Orleans) che pose fine alla leggendaria streak del Deadman. Heyman prosegue spiegando che Lesnar spiegherà a Cena e Rollins la differenza tra fantasie e realtà, infliggendo ai due una sonora sconfitta.

– The Miz batte Tag Team Champion Jey Uso, via pin. Vittoria ottenuta tramite Skull Crushing Finale da parte di Mizanin.

Lilian Garcia introduce Daniel Bryan, che torna così stabilmente a Raw. Anche Bryan ricorda la vittoria del WWE World Heavyweight Championship a Wrestlemania 30. Viene però interrotto da Stephanie McMahon, la quale gli annuncia che tornerà sul ring nella prossima puntata di SmackDown per affrontare Kane. Proprio il Big Red Monster prova subito ad attaccare Bryan, che però lo rimanda subito in ritirata.

– Rollins parla nel backstage con Noble e Mercury, ma viene interrotto da Brock Lesnar. Il Campione va a muso duro contro Rollins, che afferma ancora una volta di essere il futuro della WWE. Heyman prova a calmare gli animi, proponendo un piano per eliminare Cena ad inizio match nel triple treat per poi vedere chi tra Mr. Money In The Bank e The Beast sarà il più forte.

– Brie Bella batte Paige, via pin. A fine match Paige schiaffeggia Tyson Kidd, redo di averle fatto perdere il match per via un’interferenza. Natalya non sembra infastidita, anzi, se la ride.

– Promo di Bray Wyatt: l’ex leader della Wyatt Family spiega che le altre 29 superstar del Royal Rumble match soccomberanno e piangeranno per via della sua ira.

Al tavolo di commento Michael Cole annuncia la prima introduzione per la classe 2015 dell’Hall Of Fame: si tratta del grandissimo “MACHO MAN” RANDY SAVAGE!

– The Ascension battono due jobber, via pin. Fall Of Men ancora una volta decisiva per la vittoria.

Torniamo da Dean Ambrose, che afferma di aver fatto molti progressi. Si vede, però, come i ruoli si siano invertiti e sia stato il dottore ad essere psicanalizzato. Ambrose si fa così firmare le carte necessarie e sarà libero di partecipare al Royal Rumble match.

– Rusev e Lana sono sul ring. Lana afferma che il russo avrebbe dovuto affrontare Ryback questa sera ma che, grazie al suo licenziamento, non sarà così. Lana ringrazia nuovamente l’Authority e poi annuncia che anche Rusev lotterà nel Royal Rumble match, ovviamente per vincerlo. I due vengono interrotti da Dean Ambrose, che si presenta sul ring per sfidare Rusev.

– United States Champion Rusev batte Dean Ambrose, via ko tecnico. L’arbitro ferma il match poiché Ambrose subisce una brutta botta al ginocchio che non gli consente di continuare. Subito dopo il match Rusev infierisce sull’avversario con un Superkick.

Piatto forte di Raw è la firma del contratto per il Triple Treat match valido per il WWE World Heavyweight Championship che si svolgerà a Royal Rumble. Pian piano i tre protagonisti entrano. Heyman prende il microfono per parlare a nome del suo assistito, ma Rollins provoca Lesnar e spiega che, in un modo o nell’altro, lui diventerà Campione. Lesnar risponde di persona spiegando che lui ha conquistato la streak di Undertaker e ha battuto gente come Triple H e John Cena, dunque farà lo stesso con lui. Cena afferma che prendere a calci nel sedere entrambi, poi firma il contratto. Così fa Lesnar. Rollins va per firmare il contratto ma poi attacca subito Cena! Il bostoniano evita e mette il suo avversario alle corde, ma interviene Lesnar che infligge uno German Suplex a testa. Cena però si rialza e connette con l’Attitude Adjustment su Lesnar che manda il tavolo con i contratti in frantumi! Cena però viene sorpreso da Rollins che prima gli infligge un Curb Stomp e poi riserva, infierendo, lo stesso trattamento anche a Lesnar! Rollins chiude in piedi questa puntata di Raw, con l’Authority soddisfatta.

 

Anche questo report è terminato, appuntamento a venerdì per il report di SmackDown!

 

Claudio Agave 

SHARE