SHARE

mario-gomez-fiorentina

Il premio meno desiderato dai calciatori, il Calciobidone, è stato finalmente assegnato. L’ironico (ma mica tanto!) riconoscimento riservato ai giocatori stranieri del nostro campionato ha trovato il suo padrone anche al termine della sesta edizione di tale premio poco ambito.

Il peggior straniero del 2014 è stato, secondo i votanti, Ishak Belfodil, che l’anno scorso tra Inter e Livorno ha messo a segno la bellezza di 0 reti (e anche al Parma nella prima metà di questa stagione non è stato capace di segnare). Quasi il 30% di voti per Belfodil, che dunque si rivela  nonostante l’agguerrita concorrenza di Mario Gomez, secondo, e dell’ex milanista Robinho che ha finito per occupare l’ultimo gradino del podio. Non mancano tanti ex giocatori del nostro campionato nel resto della classifica, come per esempio Adan (che in una sola partita fece disastri a Cagliari contro la Juventus), l’ex Manchester United Anderson (che giocò qualche partita alla Fiorentina) e Wallace, oggetto misterioso all’Inter.

Quest’anno nel Calciobidone si è potuto scegliere anche un jolly, ovvero uno straniero non presente nella Top Ten proposta agli utenti. A vincere tale categoria è stato, senza alcun dubbio, l’ex Milan Fernando Torres. Secondo posto per Hamsik del Napoli, terzo per Vidic dell’Inter.

Ecco la classifica integrale del Calciobidone 2014:

1) Belfodil 29,3%
2) Gomez 16,6%
3) Robinho 11,8%
4) Wallace 11,5%
5) Postiga 9,4%
6) Essien 8,3%
7) Guarin 4,4%
8) Anderson 3,8%
9) Adan 3,5%
10) Taider 1,4%

 

Claudio Agave 

SHARE