SHARE

enomeno

 

“Tornare a giocare? Non è facile. Amo giocare,ma ho avuto problemi fisici e tanti infortuni,dovrei allenarmi tantissimo,ci proverò”, l’annuncio a sorpresa di Ronaldo (il Fenomeno) durante la conferenza di presentazione del neo co-proprietario dei Fort Lauderdale Strikers.

L’ex campione brasiliano ha acquistato il 25% della squadra di calcio statunitense entrando così a far parte di una partnership che include altri investitori brasiliani quali Paulo Cesso, Ricardo Geromel e Rafael Bertani. Negli Strikers, tra gli anni ’70 e ’80, hanno giocato anche George Best, Gerd Muller, Teofilo Cubillas e Gordon Banks.

Il club della Florida milita nella seconda divisione del calcio statunitense e così Ronaldo potrebbe fare almeno una partita con la sua squadra. Non sarà come in passato, ma solo l’idea di vederlo in campo farà rivivere a tutti i suoi fans momenti di nostalgia indimenticabili. Come quando con la sua classe abbinata ad una velocità supersonica puntava e saltava con estrema facilità i difensori avversari.

Un annuncio che evoca tanti bei ricordi.

SHARE