SHARE

Soccer - UEFA Europa League - Round of Thirty-Two - First Leg - Atletico Madrid v Rubin Kazan - Estadio Vicente Calderon

Ogni possibile ipotesi di trasferimento di Mario Suarez, centrocampista dell’Atletico Madrid, è stata spazzata via dalle parole del presidente dei Colchoneros Enrique Cerezo a Radio Marca: “Per noi è un giocatore importante, non credo che ci saranno operazioni in uscita perché Simeone confida in tutti gli elementi in organico. Abbiamo un gruppo unito, compatto e straordinario, la società e l’allenatore non ha nessun problema con nessun giocatore. Mario Suarez rimarrà qui all’Atletico finché lo vorrò io”.

Le parole del presidente non sono altro che l’ennesima conferma per un trasferimento mai realmente fattibile, nonostante le tantissime voci di trattative e accordi vicini. Cercato prima dal Napoli e poi dall’Inter, Mario Suarez nel corso della stagione è stato impiegato più volte da Diego Simeone, anche dal primo minuto. Nella doppia sfida di Copa del Rey contro il Real Madrid, il centrocampista è stato un tassello fondamentale per il passaggio del turno ed anche in campionato il suo apporto nell’ultima partita giocata contro il Granada ha permesso ai Colchoneros di regolare gli ospiti con un secco 2-0. Perché quindi lasciare Madrid?

Inoltre oltre alla fiducia di Diego Simeone, che ha sempre difeso il giocatore, a pesare sulla decisione di blindarlo c’è anche la nuova partnership economica dell’Atletico con Wang Jinlian.

SHARE