SHARE

Mancini

 

Dopo la convincente vittoria in Coppa Italia ai danni della Sampdoria, l’Inter si rituffa nel campionato con la sfida che domenica alle 15.00 la vedrà ospitare al Meazza il Torino. Il consueto appuntamento della vigilia con la conferenza stampa del tecnico nerazzurro Roberto Mancini.

YAYA TOURE’ – “L’Inter ha un grande appeal, molto più appeal di tante altre squadre che sono più avanti in classifica. Per cui tutto è possibile”.

SHAQIRI, BROZOVIC – “Shaqiri non ha ancora i 90 minuti, vedrò domani se farlo partire dal primo minuto. Di Brozovic, se arriverà, avremo modo di parlare in settimana. Voglio che si parli del Torino perché ora conta solo questo”.

THOHIR – “Ci siamo salutati per il momento, poi sicuramente parleremo. Di tutto. Anche di mercato. Concentriamoci però sul campo: ci crediamo, vogliamo iniziare bene il giorno di ritorno: dobbiamo risalire e per chi rincorre i margini di sbaglio sono minimi”.

ICARDI FUORI? – “Ha passato una settimana bellissima, la figlia, il gol con la Samp… Tutto bene. Spero possa continuare con i gol”.

TORINO – “Sono un’ottima squadra, con un ottimo allenatore. A Empoli, è vero, abbiamo giocato male, ma ci sono anche gli avversari. Ci siamo difesi, ma è una situazione di gioco. Bisogna essere anche compatti, nonostante il poco gioco offerto”.

GUARIN O HERNANES? – “Guarin ha fatto una buona gara, noi stringevamo poco con gli esterni d’attacco, e quindi i due centrocampisti hanno fatto il proprio dovere. Per quanto riguarda il brasiliano, sì. Credo possa fare di più perché le qualità sono chiare. Tutti devono dare di più”.

KOVACIC REGISTA – “Proveremo, ha le caratteristiche per poterlo fare. Ci proveremo. Non subito ma neppure l’anno prossimo”.

SHARE