SHARE

mihajlovic

Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia ai danni dell’Inter, la Sampdoria si rituffa nel campionato ospitando il super Palermo di Dybala. Le parole in conferenza stampa del tecnico blucerchiato Sinisa Mihajlovic.

MASSIMA CONCENTRAZIONE – “Iniziamo il girone di ritorno e noi lo dobbiamo fare raddoppiando le forze. Giocheremo contro gli avversari, ma anche contro noi stessi. Voglio fare meglio del girone di andata. È la sfida piu difficile, non voglio che la squadra si rilassi, che pensi di aver raggiunto l’obiettivo e che poi si rilassi”.

OCCHIO AL PALERMO – “Domani con il Palermo la dobbiamo vincere, vedo troppa euforia per i giocatori che devono arrivare piuttosto che della partita da affrontare. Se non rimaniamo concentrati e guardiamo altrove, se non restiamo con i piedi per terra domani possiamo anche perderla”.

TIFOSI MUGUGNANTI – “E’ una squadra alla nostra portata, dobbiamo fare di tutto per vincerla e spero che rispetto alla partita con Empoli il pubblico sia contento di questi ragazzi, non voglio sentire mugugni, ma un aiuto alla squadra. Loro si meritano tutto il rispetto per quello che faranno: domani mi incazzo se sento il pubblico che mugugna. Se vogliono venire allo stadio per mugugnare, possono anche stare a casa”.

ETO’O – “Domani non ci frega niente, non dev’essere una distrazione: non c’è nulla da festeggiare. Non possiamo permetterci di rilassarci, Eto’o è un grande giocatore che dovrà inserirsi in questo gruppo. È un nome che attira i giornali, che attira euforia ma è anche un motivo di distrazione. Per cui domani bisogna pensare solo alla partita con il Palermo”.

OKAKA – Con Okaka non è successo niente, siete voi che avete montato il casino, sono cose che succedono in tutte le squadre. Ieri l’ho anche invitato a cena, è un ragazzo che sta passando un momento un pochino difficile. Tornerà ai suoi livelli”.

SHARE