SHARE

Rossettini

A sentire la frase “in Cagliari-Sassuolo lo spettacolo è assicuro” pare quasi di voler prendere in giro il letto. Invece, mai affermazione fu più vera: due 4-3-3 (anche se quello dei padroni di casa è meno offensivo), due compagini costruite per un gioco d’attacco ma che sanno anche difendere (il Cagliari l’ha imparato da poco, con Zola). Tra i sardi ancora in panchina Sau, che sembra (almeno per ora) aver perso la prima posizione nella gerarchia delle punte in luogo di Longo, Di Francesco non può invece fare a meno di confermare il suo tridente tutto italiano.

Gara equilibrata, anche se le occasioni non arrivano. Il Sassuolo un po’ meglio ma è proprio Consigli a dover raccogliere la palla in fondo al sacco: Rossettini lo buca al 20′ su un perfetto stacco aereo da corner e firma l’1-0. Come detto, i sardi hanno imparato il significato della parola “difesa” e i neroverdi fanno molta fatica a creare qualcosa di concreto. Il neo portiere cagliaritano Brkic, infatti, resta inoperoso per tutta la prima frazione nonostante la buona vena di Sansone e Berardi (meno buona quella di Zaza). La partita però è veramente gradevolissima: continui capovolgimenti di fronte, occasioni potenziali in ogni azione, ritmi alti e spettatori divertiti. Ne scaturisce una prima frazione tra le più appassionanti degli ultimi tempi, con i beniamini del Sant’Elia in controllo del match.

L’inizio di secondo tempo non è altrettanto incoraggiante in tal senso: la gara è molto bloccata e sono frequenti le interruzioni. Generalmente, è comunque il Sassuolo a cercare di fare la partita per arrivare al pari. Di contro, però, è il Cagliari ad avere le migliori occasioni: Joao Pedro, infatti, quasi la chiude approfittando di un cross di Donsah, ma la sfera si stampa sulla traversa. La contesa si sblocca sempre di più, come ai livelli della prima frazione. Zaza non sembra in giornata: fuori dagli schemi e proteste continue (difatti arriva il giallo). Arriva il momento dei cambi: tra gli altri, entrano Cop, Sau e Floccari. Al 76′, dopo una partita splendida, Rossettini fa la frittata: deviazione decisiva su un tiro di Acerbi altrimenti molto probabilmente destinato fuori e 1-1. Il Sassuolo, dopo tanta (ma poco concreta) pressione la rimette in piede. Soltanto per 3′: è infatti il nuovo entrato Cop a mettere a segno il primo gol in Serie A alla seconda presenza, sfruttando un esaltante cross di Dessena. 2-1 Cagliari e finale che promette scintille. Gara che si scalda: gli ammoniti fioccano (pesanti i gialli a Rossettini, Ekdal e Floro Flores, che salteranno il prossimo impegno) pur non essendo la partita un’arena per gladiatori. Di Francesco capisce che la paura non è mai servita a nessuno e butta dentro il quinto attaccante, Pavoletti. I suoi sono scollatissimi e a farne le spese è Acerbi, che spende il secondo giallo all’88’ e viene cacciato via da Rocchi. Recupero monstre, ben 6′, ma i neroverdi non ne hanno più: Cagliari-Sassuolo è 2-1. Ventata d’aria fresca per i sardi, mentre la squadra di Di Francesco si vede stoppare nel possibile discorso europeo.

 

TABELLINO

FORMAZIONI
CAGLIARI (4-3-2-1): Brkic 5,5; Gonzalez 6, Rossettini 6, Capuano 6, Avelar 6,5; Donsah 6 (75′ Sau 6), Crisetig 6, Dessena 6; Joao Pedro 6 (68′ Farias 5,5), Ekdal 6; Longo 6 (62′ Cop 7). All. Zola

SASSUOLO (4-3-3): Consigli 5,5; Gazzola 5,5, Acerbi 6, Cannavaro 5,5, Vrsaljko 6; Brighi 6 (69′ Floccari 5,5), Magnanelli 5,5 (6′ Pavoletti s.v.), Missiroli 5,5; Berardi 6, Zaza 5,5, Sansone 6 (62′ Floro Flores 5,5). All. Di Francesco

AMMONITI: Capuano, Rossettini, Joao Pedro, Ekdal (P) – Acerbi, Zaza, Floro Flores (S)

ESPULSI: Acerbi (S)

MARCATORI: 20′ Rossettini (C), 76′ aut. Rossettini (S), 79′ Cop (C)

ARBITRO: Rocchi

Il migliore – Cop 7: Entra e con personalità decide la gara, regalando ai suoi tre punti preziosissimi. Sfiora svariate volte la doppietta. Che il Cagliari abbia scoperto un campioncino?

 

Il vantaggio di Rossettini

https://vine.co/v/OIlQhYlwjDE

 

Ancora Rossettini, nella porta sbagliata

https://vine.co/v/OTBJMm1Y31q

Cop con il gol decisivo

https://vine.co/v/OTB1X3LzEO3

 

 

SHARE