SHARE

mourinho

Pomeriggio amaro ieri, per il Chelsea di Josè Mourinho, che ha detto addio alla FA Cup, perdendo per 4-2 in casa contro il piccolo Bradford, squadra militante nella terza serie inglese. Al termine della gara lo ‘Special One’, ha fatto i complimenti agli avversari, dopo aver dichiarato di vergognarsi profondamente per il KO contro una squadra decisamente inferiore.

VERGOGNA –Penso che questo sia il bello del calcio; è difficile che negli altri sport una squadra di basso livello possa riuscire a battere un top team, ma in questo paese e in questo gioco tutto può accadere. La mentalità dei piccoli club è davvero speciale e al Bradford va tutto il mio rispetto perché hanno appena scritto una pagina importantissima nella loro storia. Confermo quello che dissi prima di questo match, ovvero che subire una sconfitta contro di loro sarebbe stata una vera e propria disgrazia per noi. Mi vergogno profondamente per questo risultato e penso che i miei giocatori dovrebbero provare lo stesso. E’ inaccettabile perdere contro una squadra di livello inferiore e se fossi un giornalista sarei estremamente critico nei confronti del tecnico e dei giocatori del Chelsea in questo momento. ‘Frustrazione’ non è il termine che descrive al meglio i miei sentimenti, ‘imbarazzo’ mi pare molto più appropriato”.

SHARE