SHARE

vidic

Clamoroso risultato al Meazza dove il Torino all’ultimo secondo di partita trova il gol vittoria con Moretti mettendo in gravissimi guai l’Inter. I nerazzurri, pur senza avere grandissime occasioni da gol, erano stati padroni del match per tutti i 90 minuti, scontrandosi contro il muro erto dal Toro, che aveva difeso per tutta la partita con 11/11°. Prima sconfitta del 2015 per la squadra di Roberto Mancini che paga a carissimo prezzo la lentezza della manovra e la scarsa vena delle punte.

INTER LENTA, MURO TORO – Ottimo avvio di partita per l’Inter che prova fin dalle primissime battute a fare la partita, prima occasione proprio per i nerazzurri al 13’ con il neoarrivato Podolski che, a seguito di un’azione manovrata, si vede respingere il mancino dal limite da un attento Padelli. Nella fase centrale della prima ripresa i nerazzurri continuano a stazionare perennemente nella metà campo avversaria ma il Torino, con grande sacrificio di tutto l’11, è posizionato compatto dietro la linea della palla costituendo un muro sul quale si infrangono tutte le iniziative dell’Inter. Nel finale di tempo i padroni di casa perdono per infortunio Andreolli, al suo posto Ranocchia, non al meglio dopo lo stop di Empoli.

CLAMOROSO MORETTI– Dopo i primi 10 minuti della ripresa Mancini decide di giocarsi la carta Shaqiri, in campo al posto dell’infortunato D’Ambrosio, in netta emergenza l’Inter che deve adattare Kuzmanovic come terzino destro. Il nuovo assetto nerazzurro però non sembra all’altezza, con il Torino che per la prima volta in tutta la partita si affaccia con continuità dalle parti di Handanovic pur mancando nell’ultimo decisivo passaggio. Corre ai ripari Mancini che fa debuttare in serie A il giovane Donkor, esterno destro, al posto di uno spento Podolski. Dopo qualche segnale di sbandamento l’Inter ritrova la quadratura e riprova a rendersi pericolosa ma continua a pagare la scarsa vena dei suoi attaccanti. Nel quarto minuto di recupero, il Torino passa clamorosamente in vantaggio: calcio d’angolo dalla sinistra per i granata, spizzata sul primo palo di Maxi Lopez a servire Moretti che tutto solo batte Handanovic e regala ai suoi un’insperata vittoria.

 Tabellino e Pagelle

Inter-Torino 0-1 (94’ Moretti)

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6; D’Ambrosio 6,5 (dal 56’) Shaqiri 5, Andreolli 6 (dal 44’) Ranocchia 6, Vidic 6, Obi 5,5; Guarin 6, Kuzmanovic 5,5; Palacio 5, Kovacic 5, Podolski 5 (dal 66’) Donkor 6.5; Icardi 6.

TORINO (3-5-2): Padelli 6; Maksimovic 6 (dal 81’) Bovo sv, Glik 6,5, Moretti 6,5; Darmian 6,5, Benassi 6,5, Gazzi 6, Farnerud 6 (dal 68’) El Kaddouri 5,5 , Molinaro 6; Quagliarella 5,5, Martinez 5,5(dal 58’) Maxi Lopez 6,5.

AMMONITI: Darmian, Icardi, Gazzi, D’Ambrosio

IL MIGLIORE Moretti: Un gol così importante, a tempo praticamente scaduto, non può non valere la palma da migliore in campo. Dopo un’ottima prestazione in fase difensiva, disinnescati senza troppi affanni prima Podolski e poi Shaqiri, Moretti si regala un pomeriggio indimenticabile, con il gol che regala i 3 punti al suo Toro.

Il video del gol di Moretti:

https://vine.co/v/OTqamOFpI0Z/embed/simple

SHARE