SHARE

Monachello

Modena-Lanciano è il posticipo che chiude la 23a giornata di Serie B. Sito in un orario, quello delle 12:30, solitamente occupato dalle squadre di categoria superiore, il match propone due compagini in lotta per un posto nei playoff.

Una chance per la Serie A non si nega a nessuno. Novellino e D’Aversa lo sanno bene e, forse un po’ per paura, si mostrano leggermente più “rinunciatari” rispetto ad altre performance. E’ da chiarire che le emozioni non mancano: Thiam, Garritano e Fedato si rendono protagonisti di buone opportunità, ma in generale sembra di vedere meno arrembaggio tra due squadre comunque offensive (in particolare il Lanciano ha il sesto miglior attacco della categoria). E così un primo tempo con protagonista assoluto il portiere ospite Nicolas (strepitoso su Garritano a tempo scaduto) termina con un pari tutto sommato giusto.

Novellino medita (e materializza)  l’inserimento di Ferrari, per cercare maggiore spinta offensiva. E’ però il Lanciano ad avere una grossa occasione con Monachello: Pinsoglio grandioso evita il vantaggio ospite. Sul secondo tentativo di Monachello, però, Pinsoglio non può nulla: grande gol dell’esterno rossonero che scherza Cionek e mette a segno lo 0-1 che porta in vantaggio il Lanciano. Braglia ammutolito ma il Modena sembra progressivamente sparire dal campo: Monachello fa un po’ quello che vuole con Cionek, che mette pezze solo tramite falli. Il Lanciano sembra controllare la partita abbastanza agevolmente, e la girandola di cambi non pare minare tale equilibrio. Questo fino all’84’, minuto nel quale il neo acquisto Fedato mette dentro la palla dell’1-1, approfittando di una grande azione di Granoche. Cionek rischia di rovinare tutto mettendo la ciliegina su una partita terribile consegnando la palla del vantaggio a Pinato, ma Pinsoglio rimedia. Modena-Lanciano termina così 1-1: occasione persa per il Lanciano, che con una vittoria avrebbe agguantato il 4° posto in solitaria, pari tutto sommato positivo per il Modena dati i risvolti che stava prendendo la gara. 

 

 

 

 

TABELLINO

FORMAZIONI
MODENA (4-4-2): Pinsoglio; Gozzi, Zoboli, Cionek, Manfrin; Nizzetto (46′ Ferrari), Schiavone, Signori (62′ Martinelli), Fedato; Garritano (71′ Luppi), Granoche. All. Novellino

LANCIANO (4-3-3): Nicolas; Aquilanti (89′ Conti), Ferrario, Troest, Mammarella; Grossi, Agazzi, Di Cecco; Monachello, Gatto (76′ Pinato), Thiam (85′ De Silvestro). All. D’Aversa

AMMONITI: Nizzetto, Fedato, Manfrin (M) – Agazzi (L)

MARCATORI: 56′ Monachello (L), 84′ Fedato (M)

ARBITRO: Abbatista

SHARE