SHARE

parma-napolidonadoni

Il tecnico del Parma Roberto Donadoni, alla vigilia del quarto di finale di Coppa Italia contro la Juventus, non ha potuto evitare un commento sulla decisione di Antonio Cassano di rescindere il contratto che lo legava alla società ducale: “Non commento la scelta di Cassano, la rispetto ma non voglio dire nulla in proposito. L’ assenza di stimoli complica sempre il raggiungimento dei risultati. La squadra? “É sbagliato dare sempre le colpe a fattori esterni: dobbiamo assumerci le nostre responsabilità. Io parlo quotidianamente con il presidente: sono a completa disposizione, qualunque sia la sua scelta”.

L’allenatore ducale ha poi analizzato la partita di domani“Bisogna tentare di rimanere uniti, nonostante le grandi difficoltà. Sicuramente domani sera inserirò forze fresche: dobbiamo onorare questa manifestazione. Non vogliamo perdere la nostra dignità: è quello che ci chiedono i tifosi. Domenica abbiamo avuto un colloquio con i supporter della curva: un confronto leale, ci hanno parlato con grande maturità. Proviamo vergogna per come sta andando, visto anche il loro atteggiamento”.

SHARE