SHARE

Lesnar-Reigns

Royal Rumble è ormai agli archivi e ci ha consegnato già il main event di Wrestlemania: Brock Lesnar vs Roman Reigns. La puntata di ieri di Raw sarebbe dovuta essere la prima della Road to Wrestlemania, ma le pessime condizioni meteo dettate dalla tempesta di neve che ha investito con forza il nord America ieri hanno costretto il circo della WWE a fermarsi. Raw è però andato in onda comunque con una puntata speciale direttamente dalla sede WWE di Stanford. Ecco dunque quanto accaduto in questa particolare puntata di Raw.

 

I commentatori Micheal Cole, Booker T e JBL spiegano la situazione ai telespettatori. Viene poi trasmesso, integralmente, il Triple Treat match titolato che ha visto Lesnar mantenere il WWE World Heavyweight Championship respingendo gli attacchi di John Cena e Seth Rollins. Cole spiega poi che ci sarà un’intervista esclusiva a Lesnar, così come a Rollins e a Reigns.

– Cole intervista Seth Rollins. Mr. Money In The Bank spiega di aver dato tutto per uscire dal ring come campione e che meritava fin dall’inizio di essere nel match. Rollins afferma di aver fatto qualsiasi cosa per stoppare Lesnar e che pensava sarebbe bastato. Secondo lui Lesnar lo ha sottovalutato e non dovrebbe farlo, perché lui possiede sempre la valigetta che gli garantisce un match titolato in ogni momento.

– E’ il momento di Lesnar. Il Campione schernisce Rollins dicendo che è seduto sulla sua sedia, cacciando così il nervosissimo ex Shield. Lesnar spiega di essersi rotto una costola ma anche di essere abituato agli infortuni. Lesnar spiega che è riuscito a costruire la sua carriera vincente non rispettando nessuno, perché lui è The Beast. Heyman, che accompagna al solito il suo assistito, aggiunge che Lesnar è un’attrazione meravigliosa oltre che un lottatore devastante, e che nessuno potrà fermarlo. Nemmeno Roman Reigns. A tal proposito, Lesnar ed Heyman affermano di voler essere presenti durante l’intervista a Reigns.

– Viene riproposto per intero il Royal Rumble match. Poi c’è l’intervista singola a Reigns da parte di Bryan Saxton. Dopo i complimenti ricevuti, Reigns afferma di non aver mai detto di essere il migliore nel backstage ma forse è quello che ha avuto più fame di vittorie. Molti lo criticano perché l’influenza della sua famiglia può avergli dato una “spintarella” fino al successo (Reigns è infatti parente, tra gli altri, di Rikishi, The Rock e gli Usos, ndr) ma lui si è conquistato tutto da solo. Reigns spiega che gli piacerebbe poi incontrare Lesnar in serata.

Viene mandato in onda un filmato post Royal Rumble: Cena tiene un’intervista ma viene interrotto da Rusev, e i due hanno un confronto faccia a faccia che solo l’arrivo degli altri wrestlers placa. Cole spiega quindi che l’Authority ha sancito Cena vs Rusev per Fast Lane, prossimo PPV targato WWE. Nello stesso evento, ci sarà un confronto diretto verbale tra Triple H e Sting!

Scopriamo il secondo nome introdotto nella Hall Of Fame: è quello di ARNOLD SCHWARZENEGGER! Il leggendario attore di film d’azione farà dunque parte dell’Arca della Gloria WWE!

– Saxton si ritrova d’improvviso davanti Dean Ambrose. Gli chiede cosa ci faccia lì, visto che la puntata è stata cancellata. Ambrose spiega che senza lui non c’è Raw e che quindi doveva essere presente. Racconta poi, nell’ordine, di aver usato la macchina che però si è rotta, di aver ovuto prendere un passaggio sul retro di un pick-up, litigando poi con un uomo che non aveva un dito senza una motivazione apparente e di avergli rifilato un calcio nel sedere per arrivare fino a lì, partendo da Hartford. Ambrose dice, inoltre, che non importa come ma arriverà anche a Wrestlemania.

– Reneè Young intervista Daniel Bryan. Lo Yes Man prima si concentra sul ritorno e sulle sensazioni personali e dei suoi tifosi. Tocca poi il tasto dolente dell’eliminazione dal Royal Rumble match, spiegando che la gente è arrabbiata per la sua non vittoria ma che non dovrebbe esserlo con Reigns, che ci ha creduto molto. Bryan afferma poi che affronterà giovedì a SmackDown Kane in un Casket match, per poter poi finalmente dare inizio alla sua Road to Wrestlemania.

Cole è in studio con Lesnar e Reigns, ma viene allontanato da Heyman che vuole fare da intervistatore. Heyman stringe la mano a Reigns dicendo che lo rispetta e che conosce e rispetta ugualmente tutti i membri della sua famiglia, da sempre nel mondo del wrestling. Heyman però gli chiede come si sentirà quando perderà tutto a Wrestlemania. Reigns preferisce rispondere direttamente a Lesnar, spiegandogli che lo batterà e conquisterà il WWE World Heavyweight Championship e che con sé porterà via un pezzo di Lesnar. I due si alzano finendo faccia a faccia. Lesnar, un po’ a sorpresa, stringe la mano a Reigns ma gli dice subito che, al contrario di Heyman, non lo rispetta per niente. Reigns ribatte che, dopo Wrestlemania, lo farà.

 

A venerdì per lo SmackDown report!

SHARE