SHARE

_80195637_juanmata_getty

A partire da quest’anno, a causa del deludente settimo posto raccolto in Premier League la scorsa stagione, dal Manchester United guidato da David Moyes, i ‘Red Devils’, hanno interrotto una serie di 18 partecipazioni consecutive alla massima competizione europea che durava dalla stagione 1996/97. L’annata attuale, non era iniziata nel migliore dei modi con Louis Van Gaal al timone, ma dopo qualche mese di appannamento, lo United sembra essere ritornato in corsa per un posto nella prossima Champions, anche se sarà dura spuntarla su Southampton, Arsenal e West Ham. A Parlare proprio di Champions League, ci ha pensato il fantasista spagnolo Juan Mata, molto deluso dalla mancata partecipazione alla competizione di quest’anno.

DIFFICILE IN TV –E’ molto difficile passare i martedì e i mercoledì a guardare la Champions League in televisione; il pensiero che tutti noi abbiamo in testa è quello di tornarci il prima possibile, è la competizione più importante al mondo e il Manchester United deve assolutamente parteciparci. Sarà una lotta durissima fino alla fine e non coinvolgerà solamente due squadre ma tre, quattro o addirittura cinque che in questo momento sono a pochissimi punti di distanza l’una dall’altra. Se vuoi arrivare tra le prime quattro alla fine della stagione allora devi vincere la maggior parte delle partite e poco importa se il tuo avversario si chiama Leicester o Manchester City, dobbiamo affrontare ogni match con l’idea di vincerlo”.

SHARE