SHARE

cassanop-donadoni

Postpartita rovente a seguito di Parma-Juventus: i ducali hanno perso per 1-0 contro i bianconeri, gol di Morata al minuto numero 88 viziato da fuorigioco di Llorente. Ai microfoni di Zona11PM, programma serale di RaiSport, l’allenatore del Parma Roberto Donadoni ha rifilato una stoccata niente male ad Antonio Cassano, che ha rescisso il contratto lunedì: “Cassano? E’ un capitolo chiuso: ci vuole più dignità a restare in sella che ad andarsene. Se mi vorranno anche il prossimo anno resterò volentieri, pensare solo per se è da ipocriti e vigliacchi“.

Non solo questo, il mister dei ducali ha continuato: “In campionato abbiamo perso per 7-0 con una squadra qualitativamente superiore, il calcio è così: bisogna correre. E’ facile dire che me ne vado perché non mi pagano o perché ho altre offerte più vantaggiose. Oggi abbiamo giocato una grande partita, abbiamo perso al 90′ su azione di fuorigioco: mi dispiace per i ragazzi, essere penalizzati dagli episodi fa male. Paletta alla Samp? Chi parla di mercato mi sembra un avvoltoio, non capisco perché il Parma dovrebbe cederlo“. Domenica c’è il Milan, altra squadra in crisi e importante banco di prova: la squadra ha reagito di testa, la salvezza dei ducali dovrà essere costruita con certosina pazienza.

SHARE