SHARE

schenk

Esordio di certo da non ricordare quello del 25enne Arvid Schenk, portiere tedesco del Dundee ed ex Wolfsburg e St. Pauli. Dopo mesi di panchina il suo allenatore si era convinto a dargli una chance da titolare, ma l’estremo difensore non ripaga la sua fiducia prendendo ben sei reti. Il match è, tra l’altro, il derby contro il Dundee United: Arvid prende gol dopo soli 40 secondi  e non smette più, risultando tra i principali protagonisti del 6 a 2 finale. La società non gli perdona questa terribile prestazione e decide di liberarsi di lui: contratto rescisso e Schenk diventa free agent. Tanti mesi ad aspettare l’esordio e poi la prima partita giocata gli è fatale: forse per il buon Arvid era meglio restare in panchina.

SHARE