SHARE

Mancini

Dopo la doccia fredda di San Siro contro il Torino, l’Inter sarà ospite del Sassuolo al Mapei Stadium nel lunch-match delle 12.30. Le parole nella conferenza stampa di Mancini alla vigilia della sfida.

LA DIFESA – “Abbiamo un po’ di problemi con i difensori perché molti sono infortunati. Speriamo di recuperare Ranocchia, con i terzini siamo un po’ messi male ma qualcosa faremo”

SALTO DI QUALITA’ – “Dobbiamo cercare di migliorare le prestazioni e avere un briciolo di fortuna ogni tanto. Speriamo di fare bene a Sassuolo ma non sarà facile perché loro stanno facendo un gran campionato. I ragazzi sono migliorati ogni partita anche se le vittorie sono state poche. Sono positivo per il futuro ma in ogni partita spero si possa migliorare ancora di più”.

CASSANO – “Noi sinceramente non ne abbiamo mai parlato perché è una cosa successa pochi giorni fa. In questo momento noi siamo concentrati su altre posizioni e vediamo cosa potremo fare. Il problema è che il mercato di gennaio non è così semplice ed è difficile trovare qualcuno che possa cambiare la squadra. A volte è meglio prendere qualcuno più giovane che magari non è utile subito ma in futuro sarà un titolare. Il club sta lavorando e bene, cercheremo di fare qualcosa nelle zone dove siamo più scoperti”.

ICARDI COME BALOTELLI E ADRIANO – “Non ho mai detto questo. Ma ci sono molti giocatori considerati fortissimi da giovani, però poi per un motivo o l’altro si fermano. Lui ha grandi qualità, deve lavorare molto e può migliorare. Dipende solo dal giocatore se vuole alzare l’asticella e diventare un grandissimo attaccante o meno. Per farlo deve lavorare molto ma è molto giovane. A volte può fare bene, altre meno. Ma col lavoro può diventare un grande attaccante”.

CESSIONE BONAZZOLI – “In questo momento Bonazzoli è un giocatore dell’Inter. Da qualche parte bisogna inventarsi le cose per il Fair play finanziario. Ma comunque Bonazzoli è un giocatore dell’Inter e credo lo sarà anche in futuro”.

SASSUOLO – “Sono bravi, giovani, giocano sempre al massimo, la squadra sta facendo bene. Sarà una gara aperta perché non staranno dietro a difendersi”.