SHARE

dybala_vazquez_palermo_getty

Il Palermo di Iachini, una delle squadre più in forma del campionato, riceve il Verona reduce dal prezioso successo casalingo si domenica scorsa sull’Atalanta, concorrente diretta nella corsa salvezza.

Questi gli schieramenti ufficiali delle due squadre:

PALERMO (3-5-2): Sorrentino, Vitiello, G.Gonzalez, Andelkovic, Morganella, Barreto, Jajalo, Bolzoni, Lazaar, Vazquez, Dybala. All. Iachini

VERONA (3-5-2): Benussi, R.Marques, R. Marquez, Moras, Sala, Greco, Tachtsidis, Martic, Brivio, Toni, N.Lopez. All. Mandorlini

STATISTICHE OPTA

Sette precedenti tra Palermo e Verona in A: un solo successo per i rosanero, tre quelli veronesi, incluso il 2-1 dell’andata (3N). Il Palermo ha segnato solo tre gol in questi sette precedenti contro gli scaligeri nella massima serie. Solo un gol è stato realizzato complessivamente nelle tre sfide al Barbera tra Palermo e Verona. Palermo imbattuto in casa da sette partite: cinque vittorie e due pareggi in questo periodo.

I rosanero hanno segnato una media di due gol a partita nelle ultime sette gare al Barbera. Verona a secco di gol nelle ultime due trasferte di campionato, non succedeva dal marzo 2014. I gialloblu sono riusciti a mantenere la propria porta inviolata solo una volta nelle ultime otto trasferte (a Empoli). Solo il Barcellona ha segnato più gol del Palermo nei cinque maggiori campionati europei dall’inizio del 2015.

Il Verona ha concesso agli avversari 107 tiri nello specchio, un primato negativo in questo campionato. Luca Toni è stato protagonista con la maglia del Palermo, segnando 20 reti in 35 presenze nella Serie A 2004/05. Il numero nove del Verona ha segnato solo due reti in otto presenze da avversario dei rosanero, l’ultima proprio nella gara d’andata di questa stagione. Franco Vázquez è il primo giocatore della Serie A per numero di dribbling riusciti (66).

SHARE