SHARE

terranova

Emanuele Terranova ancora sfortunato.

Il difensore del Sassuolo ha riportato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro con interessamento del collaterale e del menisco: oggi sarà operato a Roma e tornerà in campo tra circa sei mesi.

Originario di Mazara del Valla, Terranova muove i primi passi nel settore giovanile del Palermo. Girovaga in prestito in varie squadre, tra cui Livorno, Lecce e Frosinone e nel 2011 passa a titolo definitivo al Sassuolo per 400.000 euro. Vince il campionato di Serie B con i neroverde, venendo eletto miglior difensore della categoria nei Serie bwin Awards ed essendo capace di segnare 11 gol nelle 37 partite di campionato disputate, che gli hanno fatto firmare due record: mai nessun difensore del Sassuolo aveva segnato più di quattro gol in Serie B e mai nessun difensore aveva segnato più di sei reti in una stagione considerando tutte le categorie. Nella stagione successiva esordisce in Serie A, ma il 18 settembre in allenamento subisce la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, con conseguente stop di circa sei mesi. Torna nell’ultima giornata di campionato contro il Milan, mentre quest’anno Di Francesco lo promuove titolare al centro della difesa in coppia con Cannavaro.

Non mollare, Emanuele. In bocca al lupo.

SHARE