SHARE

roma-fiorentina-tim

Tutto pronto per la sfida dell’Olimpico Roma-Fiorentina, valevole per i quarti di finale di Tim Cup. Big match di Coppa Italia, in campo contro ancora una volta le due formazioni appena una decina di giorni dopo il pareggio del Franchi. Montella ritrova Mario Gomez dal primo minuto, il tedesco era stato risparmiato a Genova, insieme a lui Diamanti a sorpresa, sempre per i viola torna dall’inizio Savic al centro della difesa. Capitolini in riserva, molti gli infortunati e Garcia cerca di mettere in campo il miglior undici senza perdere di vista l’impegno in campionato, Florenzi sarà alto a destra mentre Maicon agirà da terzino destro. Occhio a Paredes, riproposto in mediana.

CRONACA Pressing alto fin da subito da entrambi i lati, Fiorentina più compassata rispetto al solito, Roma che cerca di fare male sulle verticalizzazioni veloci. Totti sembra ispirato, il suo gioco sulla trequarti manda in difficoltà la retroguardia gigliata prima con Florenzi, poi con Ljajic, tutti e due ben lanciati dal capitano giallorosso. Alla mezz’ora si scuote Joaquin, lo spagnolo mette a sedere Nainggolan e punta l’area ma il suo cross è alto. A tempo scaduto ci prova Gomez di testa, girata altissima quella del tedesco. Primi 45 minuti che si chiudono 0-0, poche emozioni all’Olimpico, Fiorentina poco precisa, Roma decisamente con poco mordente in avanti.

SECONDO TEMPO Sulla falsa riga della prima frazione, squadre molto attente e ben posizionate tatticamente. Al 65′ si sblocca il match: lancio in profondità di Badelj per Pasqual, l’esterno gigliato mette al centro una palla velenosa su cui si avventa Gomez, deviazione in spaccata del tedesco, palla che tocca il palo e si insacca. Girandola di cambi con le due squadre che vengono ridisegnate dai propri allenatori. Al 74′ c’è tempo pure per qualche protesta della Roma, brutta l’entrata di Savic sebbene il montenegrino guardi da tutt’altra parte. Finale intenso, la viola in contropiede fa male e sempre Pasqual ad illuminare per Gomez, stop e girata del tedesco, palla sotto la traversa. Partita praticamente chiusa dal tedesco in viola. Finisce di lì a poco, la Fiorentina sbanca Roma e mette la Juventus nel mirino, Roma castigata da un Gomez decisamente in serata.

Tabellino Roma-Fiorentina

Roma (4-3-3): Skorupski, Maicon (Verde), Manolas, Astori, Cole, Paredes (Pjanic), Keita, Nainggolan, Florenzi, Totti (Ibarbo), Ljajic . All. Garcia

Fiorentina (3-5-2): Tatarusanu; Tomovic, Savic, Basanta; Joaquin, Badelj, Pizarro, Borja Valero (Mati Fernandez), Pasqual; Diamanti (Ilicic), Gomez (Babacar). All. Montella

Gol: Gomez 65′, 88′

Ammoniti: Badelj, Borja Valero, Nainggolan, Astori

Espulsi:

Video Roma-Fiorentina

Il gol dell’1-0 di Gomez

Il raddoppio di Gomez

 

Stefano Mastini 

SHARE