SHARE

jeison-murillo-granada

L’Inter, ha chiuso il calciomercato di riparazione, senza accontentare completamente le richieste del tecnico Mancini a cui manca evidentemente un difensore centrale per completare il reparto. Questo almeno nell’immediato, perché da giugno sarà a disposizione dell’ex allenatore del Manchester City, Jeison Murillo, centrale difensivo del Granada, che ha confermato il suo futuro nerazzurro, ai microfoni di ‘Blu Radio’ e ‘Caracol Radio’.

FUTURO INTERISTA –Sì, sono stato a Milano per fare le visite mediche, e da adesso sono un giocatore dell’Inter. Anche se rimarrò al Granada fino a fine stagione, la squadra andalusa è stata quella che mi ha dato l’opportunità di dimostrare perché sono qui. I due club parlavano già da tempo, per fortuna sono riusciti a trovare un accordo; il mio agente ha gestito tutto. Sono riuscito a raggiungere i miei traguardi grazie al duro lavoro, l’Inter è un club dalla grandissima storia. Convocazione in Nazionale per la Copa America? Serve anche come vetrina, grazie a Dio le cose sono andate bene per me, anche il passaggio in Nazionale mi è servito per avere una vetrina in Italia. Cordoba? E’ nota a tutti la carriera fatta da lui in nerazzurro, spero di poter assumere questa responsabilità e poter lasciare il segno all’Inter come ha fatto lui”.

SHARE