SHARE

felipe

Il brasiliano Felipe ha rescisso col Parma nelle ultime ore di mercato, scappando da una situazione definita da lui stesso impossibile, così come da diversi altri ex compagni che hanno compiuto la stessa scelta. Il giocatore si è ora “rifugiato” ad Udine, dove calcisticamente è stato di casa per alcuni anni, in attesa di trovare una nuova sistemazione.

MANDI MANDI – Felipe in effetti si augura proprio di poter tornare a vestire la maglia dell’Udinese: “Mi piacerebbe molto poter giocare nuovamente al Friuli, quando ho avuto dei giorni liberi in passato sono sempre tornato in città. Non dipende solo da me, ma se i Pozzo mi chiamassero mi dichiarerei immediatamente disponibile”.

CAOS TOTALE – Felipe spende alcune amare parole sul Parma: “La situazione è diventata incredibilmente assurda e non la sopportavo più. Non parlo soltanto dell’aspetto economico che, per quanto possa essere brutto dirlo, era importante; parlo anche delle promesse che hanno fatto a noi giocatori da giugno in avanti. Non abbiamo neanche capito di chi fosse la società, il mio contratto l’ho rescisso in presenza del segretario generale perché il presidente non si è fatto vedere”.

SHARE