SHARE

allan

La prestazione monstre offerta contro “Mister 100 milioni” Paul Pogba ha indirizzato i riflettori su Allan, probabilmente uno dei giocatori più sottovalutati del nostro campionato. Il brasiliano sotto la guida di Stramaccioni è cresciuto tantissimo e si sta affermando come una delle migliori mezzali della Serie A.

LA SVOLTA Allan milita nell’Udinese da ormai tre stagioni e sotto la guida di Guidolin si era sempre disimpegnato nella posizione di mediano di rottura davanti alla difesa: qui il brasiliano si è dimostrato un buon giocatore, soprattutto in fase di interdizione, ma il breve raggio d’azione ne ha sempre limitato le qualità. Quest’anno con l’arrivo di Stramaccioni le cose sono cambiate: dopo un periodo di ambientamento il giovane allenatore romano decide di spostare il brasiliano nella posizione di mezzala destra, ruolo ricoperto più volte nella sua precedente esperienza al Vasco de Gama. Il rendimento di Allan così cresce esponenzialmente di partita in partita: nella posizione di centrodestra infatti è libero di svariare per tutto il campo mettendo in mostra le sue qualità sia in fase di ripiegamento che in zona offensiva. Il brasiliano è infatti il prototipo del classico centrocampista moderno, capace di giocare a tutto campo come solo pochi sanno fare: per scomodare un paragono pesante, è possibile affermare che le sue capacità ricordano vagamente quelle di Arturo Vidal. Allan infatti, così come il cileno, è un centrocampista totale: abilissimo sia in fase di interdizione e ripiegamento che nell’inserimento alla ricerca del gol o dell’assist. A dispetto del bianconero però le proiezioni in fase offensiva sono ancora da perfezionare anche se il bottino stagionale di due gol e due assist, per un giocatore che non aveva mai trovato la via della rete nelle scorse annate, fa ben sperare.

NEL MIRINO DELLE BIG Il giocatore, che ha appena compiuto ventiquattro anni, è così finito nel mirino delle più importanti società italiane, a partire proprio dalla Juventus rimasta impressionata dalla prestazione offerta la scorsa giornata e che nel corso degli anni si è sempre dimostrata interessata ai talenti sbocciati allo stadio Friuli (basti ricordare Isla, Asamoah e Pereyra). Anche Inter e Napoli però, sempre alla ricerca di centrocampisti di quantità e qualità, sembrano molto interessate al brasiliano. Nel frattempo il presidente Pozzo se lo coccola (Allan è la dimostrazione che puntare sui giovani è sempre la soluzione giusta”) ben sapendo che a giugno molti club busseranno alla sua porta per il brasiliano. Operazione però tutt’altro che facile e soprattutto economica: ad oggi la valutazione del giocatore si aggira tra i 15 ed i 20 milioni di euro. E se continuerà su questa strada è facile affermare che li vale tutti.

SHARE