SHARE

 

ghana

La finalissima della Coppa d’Africa fra Ghana e Costa d’Avorio, in programma domenica 8 febbraio a Bata, gara già di per sé sentitissima, si arricchisce di un ulteriore motivo d’interesse.

Il portale Bloomberg, infatti, svela che prima della semifinale contro la Guinea Equatoriale vinta per 3-0, il Ghana ha acquistato proprio dalla Costa D’Avorio 80 megawatts di energia per poter trasmettere in diretta la semifinale. Tale acquisto si è reso necessario in virtù dei problemi di energia che hanno colpito il Ghana a causa del basso livello di acqua nella diga Akosombo (costruita nel 1950 e fonte principale di energia idroelettrica del paese) e della carenza nella fornitura di gas dalla Nigeria in Africa occidentale.

Come se la storia fosse stata architettata dall’alto, Ghana e Costa D’Avorio si affronteranno ora in finale, partita dove gli ivoriani non faranno certo sconti ai rivali pur di sollevare una coppa che manca in bacheca dal 1992.

SHARE