SHARE

conferenzasinisa_mihajlovic_08_60006_immagine_obig

Nella conferenza stampa pre-partita, Sinisa Mihajlovic è tornato a parlare di calciomercato e non ha risparmiato Samuel Eto’o dall’ennesima stilettata

“Finalmente è finito il calciomercato, non sono state settimane semplici, da oggi possiamo e dobbiamo giocare come sappiamo fare, abbiamo tanti giocatori nuovi e i vecchi devono aiutarne l’inserimento, abbiamo perso ottimi professionisti ma quelli arrivati ci rendono più completi e competitivi. Se tra molte giornate saremo ancora così in alto alllora qualcosa di bello sarà possibile..Eto’o? Per me il caso è chiuso, lui ha sbagliato e ha chiesto scusa e ora è a disposizione. Meglio sia successo subito e che lui abbia capito il mondo Samp, quando starà bene ci sarà molto utile, ma ora non è ancora al livello dei suoi compagni e tenerlo fuori non credo sia fare un torto alla sua carriera. Lui è un grande giocatore, ma le regole devono valere per tutti, detto questo quando segnerà il primo gol io sarò più felice di lui. Come l’ho visto? Positivo, solare, è un ragazzo umile e per quanto visto in campo non credo ci sia alcun tipo di problema. Abbiamo preso Muriel e Acquah che volevo io, è partito qualcuno ma sono arrivate alternative valide, penso a Frison ed Eto’o. Ora cerchiamo di recuperare tutti, a partire da Muriel che rientrerà in gruppo, Eto’o deve recuperare la forma fisica e Acquah arriverà martedì. Diakité? Dovete parlare con chi fa mercato, è un ottimo giocatore e ottimo ragazzo ma con tutto il rispetto per lui non è mai stato nei miei pensieri. Munoz? Ho provato io a vedere se potevo giocare, ma non so se riesco. Ho provato Munoz in settimana, è un ottimo giocatore e giocherà lui.

SHARE