SHARE

tottenham-arsenal

Tutto pronto per l’anticipo del sabato delle 13,45, in campo Tottenham-Arsenal, derby di North London valevole per la 24° giornata di Premier League. Gli Spurs ospitano a White Hart Lane l’Arsenal in una sfida di notevole rilievo per i posti che valgono la qualificazione alle coppe europee, gli uomini di Pochettino vengono dallo 0-3 impartito al WBA in trasferta, l’Arsenal risponde con la “manita” inflitta all’Aston Villa. Torna Lamela negli Spurs. Per Wenger invece tantissime defezioni, tra le più rilevanti: Sanchez, Arteta, Chamberlain, e Wilshere.

CRONACA Apertura di match con gli Spurs in grande spolvero, la velocità di Kane è un problema per la difesa dei Gunners, costretta a ripiegare e a giocare di rimessa la formazione allenata da Wenger. All’11’ passano i Gunners, grande giocata di Rose in tackle che innesca la corsa di Welbeck, palla dietro per Giroud che mette nel mezzo per l’accorrente Ozil, solo soletto il tedesco apre il piattone e mette dentro. Alla mezz’ora è Ospina a dire di no a Mason, gran fendente dai 25 metri quello del centrocampista degli Spurs deviato però in angolo. Tottenham che cresce di intensità al termine dei primi 45 minuti, il punteggio però rimane inchiodato sullo 0-1.

SECONDO TEMPO Apertura di ripresa subito scoppiettante, Lloris salva bene su Cazorla e tiene in partita i suoi. Al 56′ arriva lo squillo di Kane, angolo dalla destra del Tottenham, spizzata in area e palla vagante su cui si fionda la giovane punta che con calma olimpica insacca senza problemi. White Hart Lane è una bolgia, il pubblico spinge per il raddoppio dei padroni di casa e gli animi si scaldano in campo, il Tottenham prova a cingere d’assedio l’Arsenal che riparte diligente in contropiede. Al 70′ la palla di Monreal è invitante ma Welbeck non riesce ad agganciare. Cinque minuti più tardi è Giroud a divorarsi la palla del sorpasso su cross di Ozil, il francese colpisce male di testa/mezzo collo e l’azione svanisce. All’86’ Kane raddoppia mandando i suoi tifosi in estasi, gran cross dalla sinistra di Bentaleb, incornata precisa del numero 18 degli Spurs e palla in rete con Ospina che resta a guardare. Finale infuocato, fioccano le ammonizioni, a tempo scaduto ci prova Rosicky ma Lloris blocca sicuro. Finisce 2-1 il derby di Londra, bellissimo match con tantissime emozioni e ritmi elevatissimi degni del miglior calcio inglese.

Formazioni ufficiali Tottenham-Arsenal

Tottenham (4-2-3-1): Lloris, Walker, Dier, Vertonghen, Rose; Bentaleb, Mason; Eriksen, Dembele, Lamela; Kane.

Panchina: Vorm, Davies, Fazio, Chadli, Paulinho, Stambouli, Soldado. All. Pochettino.

Arsenal (4-1-4-1): Ospina, Bellerin, Mertesacker, Koscielny, Monreal; Coquelin; Ramsey, Welbeck, Cazorla, Ozil; Giroud.

Panchina: Szczesny, Gibbs, Gabriel, Flamini, Rosicky, Walcott, Akpom. All. Wenger.

Gol: Ozil 11′, Kane 56′, Kane 86′

Ammoniti: Kane, Monreal, Welbeck, Koscielny, Mason, Giroud, Bentaleb, Ramsey

Espulsi:

Arbitro: Atkinson.

Video Tottenham-Arsenal

L’1-0 di Ozil

 

Il Pareggio di Kane

Il gol finale di Kane

   

 

Stefano Mastini

SHARE