SHARE

maccarone

Tre punti importanti per l’Empoli di Sarri che batte il Cesena in casa: primo gol di Maccarone, Signorelli spegne le velleità avversarie.

Punti importanti in cascina per l’Empoli che non vinceva dal 23 novembre: Di Carlo prova a dare seguito ai 6 punti conquistati nelle ultime due partite, ma non riesce a passare al Castellani di Empoli. Sarri deve far fronte alle defezioni di Croce e Saponara: a giocare sono Signorelli e Verdi, ma ad aprire le danze è Maccarone. L’attaccante col numero 7 riceve palla spalle alla porta e mette a segno una rete da attaccante di razza, girandosi e concludendo di sinistro alle spalle di Leali.

Qualche difficoltà per i padroni di casa a contenere Defrel, il più propositivo dei suoi, ma alla fine arriva il raddoppio che fa gioire la squadra di Sarri: Mario Rui mette nel mezzo e Signorelli conclude dal limite dell’area piccola, spegnendo le velleità avversarie. Nel finale il Cesena potrebbe riaprirla con un rigore su Defrel, ma l’arbitro non fischia: finisce 2-0 al Castellani di Empoli, la squadra di Sarri finalmente riesce a tradurre in punti la mole di gioco espressa.

IL MIGLIORE Mario Rui 7 Ancora una grande prestazione per l’esterno mancino di Sarri: bravissimo a contenere Defrel in fase difensiva, mette in mezzo l’assist del 2-0 per Signorelli.

Marcatori 30′ Maccarone, 57′ Signorelli (EMP)

Empoli (4-3-1-2) Sepe 6; Mario Rui 7, Tonelli 6, Rugani 6, Hysaj 6.5; Zielinski 6, Valdifiori 6.5, Signorelli 6.5; Verdi 6.5 (87′ Brillante SV); Pucciarelli 6 (68′ Tavano 6), Maccarone 7 (76′ Mchelidze SV). All. Sarri 7.

Cesena (4-3-1-2) Leali 6; Renzetti 6, Krajnc 5.5, Capelli 6, Perico 5; Pulzetti 5.5 (59′ Ze Eduardo 6), De Feudis 5.5 (82′ Carbonero SV), Giorgi 6; Brienza 6; Djuric 5.5 (71′ Rodriguez 6), Defrel 6.5. All. Di Carlo 5.5.

Ammoniti 11′ De Feudis, 36′ Capelli, 63′ Giorgi, 82′ Rodriguez (CES), 45’+1 Mario Rui, 84′ Mchelidze (EMP)

SHARE