SHARE

Juventus-Milan dopo la vittoria dei bianconeri per 3-1 nell’anticipo della 23esima giornata di serie A, si è giocata anche quest’oggi a colpi di tweet e comunicati velenosi. Oggetto della discussione la contestatissima posizione di Carlos Tevez nel momento in cui riceve il passaggio per realizzare il gol che ha sbloccato il match.

L’attaccante argentino sembra partire da una posizione di fuorigioco e il Milan si è molto lamentato per questo. Galliani ha tirato in ballo le immagini di Sky “Solleverò un putiferio nella prossima assemblea di Lega affinché la Lega possa produrre tutte le gare, senza concedere facoltà a un solo club di gestire in proprio le immagini. Al contrario delle altre squadre di A, la produzione delle immagini delle gare della Juve sono gestite dalla società stessa. Contesto il fatto che facciano vedere quello che vogliono”.; mentre la stessa società rossonera ha postato un tweet polemico questa mattina mostrando un fermo immagine.fermo immagine

Peccato che lo stesso account chieda ai suoi follower “Secondo voi nel fermo immagine tv prodotto dalla Juventus, le due linee sono parallele? Per noi no” La linea che si vede nell’immagine fra Tevez e Zaccardo è stata tracciata probabilmente da Sky. Le linee non possono essere parallele per una questione di prospettiva: la telecamera è al centro del campo, al di sopra di uno dei due lati per questo la linea immaginaria perpendicolare non deve essere parallela a quella di centrocampo, la stessa che lo spettatore percepisce come “dritta” perché lì è montata la telecamera.

Si deve fare riferimento all’immagine postata qui in basso per capire come Zaccardo con il suo piede sinistro tenga in gioco Carlitos Tevez. Nel frattempo la Juventus ha risposto alle illazioni della società rossonera postando sul suo sito una lunga nota-precisazione: «Il Sig. Geom. Adriano Galliani, Vice Presidente Vicario e Amministratore Delegato dell’AC Milan SpA e Vice Presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie A è tornato nelle ultime ore alle sue antiche passioni: la televisione e la geometria. Galliani pare però ignorare leggi dello stato, regolamenti approvati all’unanimità dall’Assemblea della LNPA e soprattutto il “campo”. Galliani insomma getta in pasto ai media una polemica speciosa e farsesca perché tenta goffamente di mascherare agli occhi dei tifosi milanisti il chiarissimo risultato sul campo della partita di ieri. Tre a uno” 

1613898_10205191088770848_6740061380954990818_n

SHARE