SHARE

Egitto, scontri al Cairo in secondo anniversario rivolte

Gravi scontri sono avvenuti nella serata di ieri in Egitto a ridosso della partita di campionato fra Zamalek ed Enppi. Le agenzie di stampa parlano di almeno 30 morti come conseguenza di scontri fra tifosi e forze dell’ordine. Secondo le prime ricostruzioni la polizia avrebbe impedito ad alcuni supporters privi di biglietto di entrare allo stadio accerchiandoli per tenerli a bada. Sono però partiti dei lacrimogeni dalla polizia stessa che avrebbero provocato la reazione degli ultras, impegnati nel tentativo di fuga da cui è poi nata la calca che ha causato decine di vittime. La partita nel frattempo si è regolarmente giocata e ha visto lo Zamalek imporsi per 2-1, ma il campionato egiziano è stato sospeso a tempo indeterminato una volta diffusasi la notizia degli incidenti per decisione del locale Ministero dell’Interno.

SHARE