SHARE

genoa

All’Olimpico cade la Lazio: il Genoa supera di misura i biancocelesti con la rete di Perotti su rigore. 

PEROTTI DI RIGORE– Pioli riconferma Cataldi dal primo minuto e punta al tridente formato da Candreva-Klose-Mauri, mentre Gasperini inserisce Izzo al posto di Burdisso, mentre in attacco Perotti guida l’attacco. Le due squadre iniziano subito a giocare un calcio veloce e rapido, ma sono tanti i falli nella prima frazione di gioco con Gervasoni costretto a fischiare tante volte. Al 29′ Niang viene atterrato da Marchetti in area di rigore: il portiere biancoceleste viene espulso e l’arbitro decreta un calcio di rigore a favore della squadra di Gasperini. Sul punto di battuta si presenta Perotti, che non sbaglia e porta i suoi in vantaggio. La Lazio prova subito a riacciuffare il pari, ma un ottimo Perin respinge in più occasioni gli attacchi dei padroni di casa. Finisce la prima frazione di gioco con gli ospiti in vantaggio: match duro e deciso fino a questo momento dal calcio di rigore di Perotti.

GENOA SPRECONE – I biancocelesti, in inferiorità numerica, provano a trovare il gol del pareggio fin dai minuti della ripresa, ma rischia troppo sbilanciandosi: il Genoa potrebbe raddoppiare, ma prima Niang, poi Iago Falque sprecano davanti a Berisha. La Lazio si salva, ma sono i rossoblu a collezionare le occasioni migliori: manca cinismo negli attaccanti di Gasperini. I padroni di casa soffrono l’intensità degli avversari e vanno vicino al gol solo con Mauri dagli sviluppi di calcio d’angolo, ma la sua rovesciata del laziale finisce fuori. All’Olimpico cade la Lazio: Perotti regala tre punti preziosi al Genoa.

IL TABELLINO 

LAZIO (4-3-3): Marchetti 5.5 ; Basta 5.5, de Vrij, Cana, Radu 6; Parolo 6, Biglia 6, Cataldi 6 (29′ Berisha 6); Candreva 5.5 (46′ Anderson 6), Klose 5.5, Mauri 6 (81′ Keita sv). All.Pioli

GENOA (3-4-3): Perin 6.5; Roncaglia 6.5, De Maio 6, Izzo 7; Edenilson 6.5, Rincon 6.5, Bertolacci 6, Kucka 6.5; Iago Falque 6 (74′ També 6), Niang 6.5 (70′ Pavoletti 6), Perotti 6.5 (78′ Lestienne 6). All. Gasperini

Reti: 29′ rig. Perotti

Espulsi: Marchetti (atterramento Niang)

Ammoniti: Mauri, Cana, Bertolacci, Candreva, de Vrij, Roncaglia, De Maio, Pavoletti

IL MIGLIORE – IZZO 7 – il giovane difensore napoletano è autore di una prestazione superba. Anticipa quasi sempre Klose, lucido e preciso in fase di impostazione. Riserva di lusso per Gasperini.

SHARE