SHARE

miccoli lecce

Si chiude dopo un anno e mezzo l’idillio tra Fabrizio Miccoli e il Lecce. Il calciatore salentino dovrebbe incontrare in queste ore il presidente Tesoro per rescindere il contratto che lo lega al club. Dietro questa decisione una storia d’amore mai decollata, nonostante la fede giallorossa sempre dichiarata dall’attaccante, e l’arrivo del tecnico Alberto Bollini che ha limitato sempre di più l’impiego dell’ex Palermo nella squadra titolare.

Inoltre Fabrizio Miccoli è corteggiato da mesi dall’Honved, storica squadra ungherese, che già da dicembre era sulle sue tracce. I contatti si sono intensificati proprio in queste ore e il ds dello storico club di Ferenc Puskas ha confermato l’interesse in un’intervista esclusiva  a colpoditaccoweb.it : “Confermo. Tra me e Fabrizio c’è un grandissimo rapporto, una grande amicizia ed ero ovviamente al corrente della sua situazione a Lecce. Quindi, ribadisco che l’Honved ha pronta una maglia per Miccoli. E va detta una cosa: che al momento Fabrizio è ancora un giocatore del Lecce e non è arrivata una risposta definitiva. Una volta risolto tutto, vedremo di metterci d’accordo. Ci sentiamo spesso, siam molto legati. Ora sta a lui decidere se venire da noi o smettere di giocare a calcio”.

Fabrizio Miccoli lascia Lecce dopo una stagione e mezza: 41 presenze in maglia giallorossa e 19 gol realizzati.

SHARE