SHARE

moisander sampdoria ferrero

Il mercato della Sampdoria a quanto pare non sembra essersi fermato con il gong del 2 febbraio: nonostante i tanti difensori seguiti tra cui Balanta e Paletta, alla fine è arrivato soltanto Munoz, che in ogni caso andrà via a giugno con destinazione Milan. Il quasi certo rientro di Romagnoli a Roma e la cessione di Gastaldello hanno obbligato Osti e Ferrero a tornare immediatamente in azione, per poter assicurare a Mihajlovic una difesa affidabile per il prossimo anno.

Ecco quindi il tassello che serviva all’allenatore serbo: è ufficiale la firma del finlandese Niklas Moisander, difensore dell’Ajax che lascerà i Lancieri a fine stagione a parametro zero e dal prossimo 1° luglio sarà a tutti gli effetti un giocatore blucerchiato. Bruciati tantissimi altri club, specialmente tedeschi, con il giocatore che ha già sostenuto le visite mediche firmando un contratto per i prossimi tre anni. Un colpo da maestro per un Ferrero che vuole in ogni modo accontentare il suo allenatore, ma che tipo di giocatore è il finlandese?

Moisander è un difensore esperto, classe ’85 e che da anni ormai è il leader del reparto arretrato dei lancieri. Giocatore solido, forte di testa, ha qualità tecniche che gli permettono di portare palla ed avviare l’azione, nel tipico stile del calcio olandese. Oltre ad essere un giocatore abbastanza forte fisicamente, Moisander ha buone doti atletiche che gli consentono di potersi adattare anche nel ruolo di terzino. Insomma, il finlandese andrebbe a prendere tecnicamente il posto di Romagnoli, aggiungendo però alla linea doriana l’esperienza accumulata in Olanda, nelle competizioni europee ed in nazionale. Unico possibile problema: l’ambientamento. La fase difensiva in Italia è forse uno dei fondamentali più importanti e l’intensità richiesta in questo ruolo nel nostro campionato non è neanche lontanamente paragonabile a quella delle Eredivisie. L’esperienza e l’intelligenza calcistica lo aiuteranno di certo ad inserirsi quanto prima negli schemi di Mihajlovic, ma Moisander dovrà attendere qualche match per “svezzarsi” e comprendere in maniera esaustiva cosa vuol dire difendere in Italia.

Intanto la Samp si porta a casa un signor difensore ed il progetto Ferrero, tra un balletto ed una ripresa con la telecamera, continua con il vento in poppa.

La Sampdoria dà comunicazione dell’avvenuto ingaggio di Moisander attraverso i propri canali web ufficiali. Su Twitter il club ligure ha pubblicato un breve messaggio sia in italiano che in inglese dove comunica l’avvenuto affare:

“Ufficiale: Niklas alla dalla prossima stagione”.

“Finnish defender Niklas will move to from July 1st, 2015″.

Il comunicato ufficiale della Sampdoria recita invece “Niklas Moisander sarà un calciatore blucerchiato a partire dalla prossima stagione sportiva. L’U.C. Sampdoria e il presidente Massimo Ferrero sono infatti lieti di annunciare di aver sottoscritto un accordo triennale con il difensore finlandese, che fino al 30 giugno 2015 sarà tesserato per l’A.F.C. Ajax”.