SHARE

morata marchisio

Finisce 2-2 al Manuzzi di Cesena: i padroni di casa bloccano sul pareggio la capolista Juventus. A segno Djuric e Brienza, di Marchisio e Morata (il migliore in campo) la risposta bianconera. Vidal sbaglia il rigore che poteva sigillare lo Scudetto nel finale. Prestazione in chiaroscuro per gli uomini di Allegri, sorpresi dalla verve e dal carattere dei padroni di casa che fin dai primi minuti hanno imposto ritmi altissimi al match.

Il tabellino del match Cesena-Juventus

Marcatori 17′ Djuric, 70′ Brienza (CES), 27′ Morata, 32′ Marchisio (JUV)

Cesena (4-3-1-2): Leali; Perico (60′ Nica), Renzetti, Lucchini, Krajnc; Giorgi (83′ Carbonero), De Feudis, Zè Eduardo; Brienza; Djuric (83′ Rodriguez), Defrel. All.: Di Carlo.

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci,Ogbonna, Evra; Pogba (75′ Pereyra), Pirlo, Marchisio; Vidal; Morata, Llorente. All.: Allegri.

Ammoniti 20′ Perico, 88′ Nica (CES), 41′ Lichtsteiner, 69′ Bonucci (JUV)

Le Pagelle di Cesena-Juventus

CESENA 6.5 Partita tutto cuore dei romagnoli: rivedibili in fase difensiva ma non mollano mai, un punto meritato che permette di continuare a sperare.

Nicola Leali 6 Incolpevole sulle due reti, totalmente spiazzato sul rigore tirato fuori da Vidal.

Silvio Perico 6 Affronta gli avversari con grinta: Pogba non è nella sua miglior serata e lui ne approfitta. Esce per problemi fisici.

Francesco Renzetti 5.5 Non arriva in tempo con la diagonale in occasione del gol di Marchisio, rimane bloccato dietro anche se Lichtsteiner non da problemi.

IL PEGGIORE Stefano Lucchini 4.5 Dovrebbe essere il leader difensivo, risulta il peggiore dei suoi: causa un rigore che poteva costare carissimo.

Luka Krajnc 5 Fase difensiva rivedibile: lui e Lucchini sbagliano sempre il piazzamento sulle situazioni offensive degli ospiti.

Luigi Giorgi 6 Fa legna a centrocampo, Pogba non gli crea particolari grattacapi e lui fa una partita dignitosa.

Giuseppe De Feudis 6 Vidal non lo impegna, imposta con tranquillità: nella zona centrale del campo gli ospiti non sono pericolosi.

Ze Eduardo 5.5 Lichtsteiner gli lascia una prateria, lui si mangia un gol tergiversando. Impietoso il confronto fisico con Marchisio.

Franco Brienza 6.5 Tira fuori dal cilindro il gol del pareggio in mezzo a una partita abbastanza anonima.

IL MIGLIORE Milan Djuric 7 E’ il più freddo dei suoi e batte Buffon: seconda rete in campionato, assist per Brienza, serata da raccontare ai nipotini.

Gregoire Defrel 6.5 Spina nel fianco per la difesa bianconera, poco lucido al momento della conclusione: se il Cesena può sperare di salvarsi lo deve a lui.

Constantin Nica 6 Si guadagna una buona punizione e tiene botta in difesa.

Alejandro Rodriguez senza voto.

Carlos Carbonero senza voto.

JUVENTUS 5.5 Blackout iniziale, reazione da leone ma manca il carattere quando si arriva a chiudere col rigore decisivo: contro il Borussia Dortmund ci vorrà altra personalità per evitare imbarcate.

Gianluigi Buffon 6.5 Diversi buoni interventi, deve sgolarsi con la sua difesa che non lo protegge a dovere.

Patrice Evra 6 Si applica con diligenza ed è il migliore della difesa: spinge con regolarità ma raramente è assistito dai compagni.

Angelo Ogbonna 5 Va in difficoltà quando Defrel lo punta, troppo lento a scappare indietro, va fuori posizione in più di un’occasione.

Leonardo Bonucci 5.5 Pronti via e regala l’occasione della vita a Defrel che si fa incantare da Buffon. Cresce alla distanza.

IL PEGGIORE Stephan Lichtsteiner 5 Praticamente nulla in fase offensiva, deleterio in fase difensiva: dalla sua parte sono praterie per il Cesena, nettamente involuto rispetto al rendimento abituale.

Paul Pogba 6 Si guadagna la sufficienza grazie all’assist per l’1-0, per il resto partita nettamente sotto le righe.

Andrea Pirlo 5 Propizia il primo gol del Cesena: non è il solito metronomo, perde troppi palloni e non illumina il gioco.

Claudio Marchisio 7 Corre anche per Pirlo, Pogba e Vidal, trova il gol del momentaneo vantaggio: il solito gladiatore, gli altri dovrebbero prendere esempio.

Arturo Vidal 5 Partita nel complesso sufficiente, sbaglia il secondo rigore decisivo della sua stagione. La personalità dov’è finita?

Fernando Llorente 5.5 Prova a fare a sportellate, ma come al solito deve battagliare solo contro tutti: occupa costantemente i centrali avversari, ma resta isolato.

IL MIGLIORE Alvaro Morata 7.5 Ottimo terzo tempo sul cross di Pogba, serve l’assist per il raddoppio di Marchisio: svaria su tutto il fronte d’attacco, è il più in forma di questa Juventus.

Roberto Pereyra senza voto.

Kingsley Coman senza voto.

Simone Pepe senza voto.

I gol di Cesena-Juventus

17′ Djuric punisce Buffon

27′ Morata pareggia i conti

32′ Marchisio anticipa Renzetti

70′ Brienza riporta il risultato in parità

SHARE