SHARE

1414514302_maccarone-590x352

Il primo tempo vede un Empoli partire forte con Pucciarelli che da posizione defilata mette fuori imbeccato da un lancio millimetrico di Valdifiori. Ancora toscani pericolosi, quando al 9′ Mario Rui da centrocampo prova a beffare Diego Lopez che si trovava fuori dai pali. La prima mezz’ora è tutta di marca Empoli che riesce a creare numerose azioni da gol senza però riuscire a concretizzare. Il Milan fatica terribilmente a fare gioco, la cronica mancanza di qualità a centrocampo si fa sempre sentire. Per sbloccare il match ci vuole un lampo di genio, che in maniera provvidenziale arriva al 40′, con il coast to coast di Menez che la scarica per Bonaventura, cross in mezzo per la zampata di Destro dall’interno dell’area.

La ripresa si riapre con lo stesso copione del primo tempo. Gli ospiti ben messi in campo fanno la partita dominando in lungo e in largo un Milan piccolo piccolo. L’organizzazione tattica della compagine di Sarri riesce a mettere in difficoltà i rossoneri, che con poca spinta dei terzini, e senza un faro a centrocampo si affidano agli incostanti sprazzi di qualità di Menez. La conseguenza è che al  23′ Maccarone segna il gol del meritato pareggio, colpendo di testa tutto solo su cross dalla trequarti di Hysaj. Secondo gol consecutivo per Big Mac che sta reggendo l’attacco della sua squadra. Piove sul bagnato per Inzaghi, dato che all 84′ Diego Lopez decide di abbassarsi al livello dei suoi compagni sbagliando un rinvio che lo obbliga a uscire fuori area e deviare la palla con la mano. Si fa male anche Paletta, e il Milan rimane in nove, ma i rossoneri riescono a tenere il punto del pareggio.

Le pagelle di Milan-Empoli

MILAN

Diego Lopez 5: si fa espellere in maniere “fantozziana” dopo un rinvio errato che lo obbliga a parare un tiro fuori area con la conseguente espulsione. (Abbiati 85′ S.V)

Antonelli 5,5: un passo indietro rispetto alla partita contro la Juventus, cerca di spingere ma rifornisce poco l’attacco rossonero.

Paletta 4,5: male male, regala un gol all’Empoli perdendosi Maccarone e lasciandolo clamorosamente tutto solo. Doveva essere l’antidoto ai problemi difensivi rossoneri?

Alex S.V: sfortunatissimo, si infortuna al setto nasale in avvio di partita. (Bocchetti 5,5: partita onesta la sua, è quello che fa meno errori tra i difensori.)

Rami 4; giornata stortissima per il francese. Viene riproposto terzino dopo la buona partita nel derby , ma non ne azzecca una, facendo danni in difesa e spingendo poco e male in attacco.

Bonaventura 6: corressero e avessero tutti la sua abnegazione il Milan avrebbe molti più punti, ennesima buona partita, ma predica nel deserto

De Jong 5: rientra dall’infortunio e non compie una grande partita, manca di qualità nell’impostazione e fa poco filtro dietro.

Poli 5,5: tantissima corsa, come Bonaventura non manca mai d’impegno.

Honda 5: sembra il giocatore della scorsa stagione, tanta corsa e pochi fatti.  (Cerci 79′ sv)

Menez 6: si accende a sprazzi, e quando lo fa il Milan riesce a segnare. Deve trovare la continuità durante i 90′ altrimenti per la squadra la fase offensiva rimarrà un rebus.

Destro 6: davvero cinico, insacca l’unica palla che gli capita in tutta la partita, può fare poco in questo deserto di qualità.

EMPOLI

Sepe S.V; mai impegnato dagli avversari.

Mario Rui 6: prova a sorprendere Diego Lopez da centrocampo, e compie una partita ottima in tutte e due le fasi.

Tonelli 5,5: riesce a chiudere gli attacchi avversari, ma poteva fare molto di più sul gol di Destro.

Rugani 5,5: stessa pecca del compagno di reparto, manca di un soffio la sufficienza

Hysaj 6; assist  al bacio per Maccarone, una piacevole scoperta sulla fascia. Grande spinta e buon piede.

Vecino 5,5: il piu’ anonimo della squadra, sembra quasi spaesato, ma non fa mancare la corsa. ( Verdi 55′ S.V)

Valdifiori 6,5: il vero faro di questa squadra, guida i suoi come un burattinaio, fondamentale per Sarri. E’ il tipo di giocatore che manca come il pane al Milan.

Croce 6;  tanta corsa e qualità (Signorelli 82′ sv)

Zielinski 5,5: non una gran partita, molto timido non si vede molto, partecipando poco alla manovra.

Pucciarelli 5,5: spreca una ghiotta occasione in avvio di partita, poi non riesce ad essere pericoloso (64′ Tavano)

Maccarone 6,5: eterno, sta tenendo da solo il peso dell’attacco segnando il secondo gol consecutivo.

Milan-Empoli 1-1: i gol di Destro e Maccarone

https://vine.co/v/OP0JidZivFg

https://vine.co/v/OP0tgw6vmhB

SHARE