SHARE

Viareggio-Cup-Coppa-Carnevale

Si conclude con una vittoria dell’Inter questa Viareggio Cup costellata da alti e bassi: dai campi al limite della praticabilità ai giovani talenti messi in mostra dalle squadre partecipanti, dai match sparpagliati in tutta Italia ai risultati inaspettati e sorprendenti. Un torneo che ha sancito la completa esplosione di un talento come quello dell’interista Bonazzoli, in rete anche nella finale, a cui forse verrà data più fiducia dalla sua squadra rispetto a tanti altri giovani sbocciati in nerazzurro, così come ha visto l’ascesa del Verona, squadra compatta guidata sapientemente da Pavanel a competere con le vere corazzate di questa competizione. Alla fine a spuntarla è stata la squadra di Vecchi, che però deve aspettare soltanto il 43′ della ripresa ed il gol di Gyamfi per accaparrarsi il titolo di campione. In precedenza alla rete di Bonazzoli aveva risposto Cappelluzzo, provando ad alimentare le speranze degli scaligeri poi infrante a soli due minuti dal fischio finale. Applusi, dunque, ad entrambe le squadre, così come a tutte le partecipanti che si sono cimentate nel torneo. Ora la testa torna al campionato, con tante partite interessanti già a partire dal prossimo week-end. Ecco quanto accaduto nella finale della Viareggio Cup tra Inter e Verona.

INTER-HELLAS VERONA 2-1 

Reti: 2′ pt. Bonazzoli (I); 15′ st. Cappelluzzo (H), 43′ Gyamfi (I).

(arbitro Mazzoleni di Bergamo)
Pisa / Stadio “R. Anconetani” (ore 15)

Inter (4-3-3): Radu; Gyamfi, Sciacca, Yao Guy, Dimarco (38′ st. Miangue); Palazzi, Gnoukouri (45′ st. Steffè), Rocca; Camara, Bonazzoli, Ventre (20′ st. Baldini). A disposizione: Pissardo, Costa, Della Giovanna, Popa, Dabo, Crosato, Appiah, Rapaic. All. Vecchi.
Hellas Verona (4-4-1-1): Gollini; Boateng (10′ st. Perini), Rossi (1′ st. Riccardo), Boni, Tentardini; Bearzotti (45′ st. Dagnoni), Checchin (11′ st. Miketic), Guglielmelli, Speri (20′ st. Moretto); Fares; Cappelluzzo. A disposizione: Ferrari, Ocelka, Dagnoni, Gilli, Piccinini. All. Pavanel.
Arbitro: Mazzoleni di Bergamo. Assistenti: Manganelli di Valdarno e Ranghetti di Chiari.
Note: ammonito Rossi (H). Angoli 3-0. Recuperi 0′ pt, 5′ st.
SHARE