SHARE

samuel

Termina 1-1 il match d’andata degli ottavi di finale tra Basilea-Porto al St. Jakob-Park. Un match non particolarmente spettacolare, caratterizzato da tantissimi falli con annessi 10 cartellini gialli. Dopo lo splendido vantaggio di Gonzales, che gli causa l’uscita dal campo, il Basilea alza il muro in difesa sul quale sbatte ripetutamente un Porto poco incisivo, soprattutto con i suoi uomini chiave. A 10 minuti dalla fine i lusitani trovano la rete del pari grazie al penalty concesso da Samuel e siglato da Danilo. Tanta amarezza per i giocatori del Basilea, che con grande voglia e spirito di squadra avevano azzerato il gap tecnico.

BASILEA, OH YES – Le primissime battute di match non sono propriamente caratterizzate dalla fluidità del gioco, entrambe le squadra non rinunciano ad attaccare ma i tanti falli spezzettano le manovre a centrocampo. Al primo tiro in porta  il Basilea passa in vantaggio: azione bellissima degli svizzeri, precisa palla dentro per via centrali di Frei, ma il capolavoro è tutto di Derlis Gonzales che si difende dall’attacco di due uomini e con la punta in scivolata di destro beffa l’uscita di Fabiano. La rete però costa carissimo all’attaccante peruviano, che dopo aver subito un duro colpo è costretto ad uscire dal campo in favore di Callà. Pur senza creare importanti palle gol, il Porto nei minuti finali del primo tempo prova a dare continuità alla sua azione offensiva, ma sbatte contro il muro erto da Suchy e  Samuel.

BOTTE, GIALLI E DANILO – Pronti via e dopo meno di 3 minuti dall’inizio il Porto trova la rete del pari con Casemiro…anzi no! Dopo ben oltre un minuto dalla realizzazione, l’arbitro Clattenburg decide giustamente di annullare la rete per evidentissimo fuorigioco, ottima la segnalazione del guardalinee. Nella ripresa, e anche dopo il gol annullato, la partita s’incattivisce ancora di più, tante botte da una parte e dall’altra e una serie infinita di cartellini gialli. Quando il risultato sembrava ormai consolidato, al 78’ arriva l’episodio che cambia la partita, fallo di mano in area di Samuel su un cross di Torres e calcio di rigore per il Porto, dal dischetto è glaciale Danilo che incrocia il destro e porta il risultato sull’1-1.

Il Tabellino e le Pagelle

Basilea-Porto 1-1 (10’ D. Gonzales (B) 79’ Danilo (P)

BASILEA (4-4-2): Vaclik 6,5; Safari 6,5, Suchy 7, Samuel 6,5, Xhaka 6,5; Elneny 6, Frei 7, Gashi 6,5, Gonzalez 6,5 (dal 25’ Callà) ;  Zuffi 6, Streller 6 (dal 63’) Embolo 6,5. All.: Sousa.

PORTO (4-4-2): Fabiano 6; Danilo 6,5, Marcano 5,5, Maicon 5,5, Alex Sandro 6; Tello 5, Herrera 5, Casemiro 5, Brahimi 5 (dal 61’) Quaresma 5,5; Torres, J. 6,5 Martinez 5,5. All.: Lopetegui.

AMMONITI: Frei (B), Casemito (P), Elneny (B), Oliver (P), Samuel (B), Sandro (P), Gashi (B), Suchy (B), Danilo (P)

La rete del vantaggio di Gonzales

https://vine.co/v/OxddUPDajeh

Il pari dal dischetto di Danilo

https://vine.co/v/OxphaW3d9qp

SHARE