SHARE

ronaldo

A Gelsenkirchen passa il Real Madrid: Cristiano Ronaldo e Marcelo trascinano le “merengue”. I padroni di casa vanno vicini al gol con Platte, ma il tiro del giovanissimo attaccante si stampa sulla traversa.

RONALDO GOL – Ancelotti manda in campa l’esordiente Lucas Silva, mentre sull’out destro opta per Carvajal lasciando in panchina Arbeloa. Nello Schalke 04 Di Matteo fa esordire il giovane portiere Wellenreuther, mentre in attacco ritrova Huntelaar supportato da Boateng e Choupo-Moting. Nelle fasi iniziali del gioco le due squadre iniziano a studiarsi senza lasciare spazio ai rispettivi avversari. I padroni di casa provano a chiudersi e poi a ripartire in contropiede cercando di sorprendere la corazzata di Ancelotti: ma gli attaccanti tedeschi sono imprecisi e Casillas non corre rischi. Ci prova Huntelaar con un tiro da da fuori, ma il portiere spagnolo ribatte senza problemi. Ronaldo non si vede, ma al 26′ arriva il gol del portoghese: Carvajal lo trova al centro dell’area e, tutto solo, Cr7 non perdona e timbra l’uno a zero. Lo Schalke non ci sta e prova a ristabilire la parità trascinata da un Choupo Moting in spolvero, ma la retroguardia delle merengue non corre particolarmente rischi e amministra con disinvoltura. La prima frazione di gioco termina con gli ospiti in vantaggio di una sola lunghezza.

CHIUDE MARCELO – Nella ripresa i madrileni provano a chiudere il match, ma la difesa di Di Matteo prova a chiudersi con tutti i suoi uomini per non subire la forza dell’attacco del Real. Il giovane Platte, entrato al posto dell’infortunato Huntelaar, combatte con Pepe e Varane e ci prova dalla distanza ma il suo tiro si stampa sulla traversa: Casillas va a ringraziare il legno con la mano. Dopo un minuto Ronaldo e Marcelo confezionano il gol del raddoppio con il terzino brasiliano che s’inventa un gol da antologia: la palla finisce nell’angolo alto nella porta difesa dal giovane Wellenreuther, che non può nulla. Nei minuti finali lo Schalke prova almeno a segnare un gol, ma a Gelsenkirchen finisce zero a due per il Real Madrid. Partita difficile per la squadra di Ancelotti, decisa così dai colpi dei campioni presenti in formazione. Ronaldo non si vede tanto, ma segna il gol del vantaggio. Marcelo chiude la partita con un destro da antologia. Di Matteo, però, può essere contento della sua squadra che ha saputo, fino ad un certo punto, tenere testa alla corazzata “merengue”.

 

IL MIGLIORE IN CAMPOISCO 7 – le giocate dello spagnolo illuminano le manovre del Real. Va vicino al gol dopo uno scambio di prima con Bale: sarebbe stato la ciliegina sulla torta.

IL PEGGIORE IN CAMPOLUCAS SILVA 5.5 – perde tanti palloni, ci prova da solo nei primi minuti ma il suo tiro è fiacco. Non sembra da Real. Si limita al compitino.

Il Tabellino del match Schalke 04-Real Madrid

Schalke 04 (4-2-3-1)  Wellenreuther 5.5, Uchida 6, Howedes 6, Matip 5.5, Nastasic 6.5, Aogo 6, Neustadter 5.5 (57′ Kirchhoff 6) , Hoger 6 (80′ Meyer s.v.), Boateng 6, Choupo-Moting 6.5, Huntelaar 6 (33’Platte 6). All. Di Matteo.

Real Madrid (4-2-3-1) Casillas 6; Carvajal 6.5 (82′ Arbeloa s.v.), Varane 6, Pepe 6, Marcelo 7; Lucas Silva 5.5, Kroos 6; Isco 7, Bale 6, Ronaldo 6; Benzema 6.5. All. Ancelotti

Ammoniti: Kroos, Boateng, Neustädter, Kirchhoff

Marcatori: 26′ C. Ronaldo, 79′ Marcelo

Il colpo di testa di Ronaldo

https://vine.co/v/OxdFhBVLY0B

Il golazo di Marcelo

https://vine.co/v/OxphmButvIW

SHARE