SHARE

 

palacio

Alle 21.05 locali l’Inter scenderà in campo nella bolgia del Celtic Park per i sedicesimi di andata di Europa League, con il chiaro intento di vincere per avvicinarsi alla finale. Per ottenere i tre punti Mancini schiera un 4-3-1-2 che è un mix fra grinta e tecnica, con Shaqiri dietro la coppia Palacio-Icardi. Subito in campo anche Kuzmanovic (al posto di Brozovic) in compagnia di Medel e Guarin nella mediana di ferro scelta dal Mancio. In porta Carrizo.

4-2-3-1, invece, per i padroni di casa, che punteranno a non subire gol e ripartire per fare male in velocità alla retroguardia nerazzurra, con Griffiths terminale offensivo dell’undici di Delia.

CELTIC (4-2-3-1): 26 Gordon; 2 Matthews, 22 Denayer, 5 Van Dijk, 3 Izaguirre; 8 Brown, 6 Bitton; 16 Mackay-Steven, 25 Johansen, 14 Armstrong; 28 Griffiths. A disposizione: 24 Zaluska, 4 Ambrose, 9 Guidetti, 12 Scepovic, 32 Wakaso, 42 McGregor, 53 Henderson. Allenatore: Ronny Deila.

INTER (4-3-1-2): 30 Carrizo; 14 Campagnaro, 23 Ranocchia, 5 Juan Jesus, 21 Santon; 18 Medel, 13 Guarin, 17 Kuzmanovic; 91 Shaqiri; 8 Palacio, 9 Icardi. A disposizione: 1 Handanovic, 10 Kovacic, 15 Vidic, 20 Obi, 22 Dodò, 28 Puscas, 88 Hernanes. Allenatore: Roberto Mancini.

SHARE