SHARE

Livorno

Nel giorno del Centenario, in mezzo alla cornice di festeggiamenti del Picchi, quella amaranto non risulta essere una giornata di gloria, anzi tutt’altro: Livorno-Avellino termina 0-1 con la rete decisiva di Trotta, nonostante un dominio quasi totale della squadra di casa. Nel corso del match molte le parate decisive del portiere biancoverde Gomis, bravissimo a stoppare gli attaccanti avversari. Pari che pareva già strettissimo al Livorno, per via della mole di occasioni create. Gelain e suoi provano a premiare lo spettacolare pubblico di casa per 85′, poi la clamorosa beffa con la rete del talentino nel giro delle nazionali giovanili che sfrutta un errore difensivo per freddare Mazzoni. Assalto finale costante e potente dei padroni di casa, con Gomis sugli scudi, ma lo 0-1 non si sblocca e Livorno-Avellino è per Vantaggiato e compagni un rimpianto enorme, una festa rovinata, un sorriso che si spegne. Rastelli invece sorride: il colpaccio lo porta al 3° posto, a soli 2 punti dal Bologna. La promozione, adesso, è più reale.

TABELLINO Livorno-Avellino

LIVORNO (3-5-2): Mazzoni; Bernardini, Emerson, Lambrughi; Maicon (79′ Jelenic), Biagianti, Luci, Belingheri (62′ Galabinov), Gemiti (87′ Rivas); Vantaggiato, Siligardi. All. Gelain

AVELLINO (3-5-2): Gomis; Pisacane, Ely (54′ Fabbro), Chiosa; Regoli, Arini, Kone, Sbaffo (62′ Zito), Bittante; Castaldo, Trotta (90′ Comi). All. Rastelli

AMMONITI: Luci (L) – Sbaffo, Ely, Arini, Comi (A)

MARCATORI: 85′ Trotta (A)

ARBITRO: Mariani

SHARE