SHARE

fognini

Strepitoso Fabio Fognini: il 27enne tennista ligure ha infatti eliminato sua maestà Rafa Nadal in semifinale al torneo ATP di Rio de Janeiro in tre set per 1-6, 6-2, 7-5 dopo due ore e 18 minuti di tennis intenso e se la vedrà ora con un altro spagnolo, David Ferrer, uscito vincitore dal confronto con Haider-Maurer.

TUTTO ALLA GRANDE – Il percorso di Fognini sulla terra battuta in Brasile ha visto il nostro battere in sequenza il ceco Vesely e lo spagnolo Andujar. Fognini, numero 28 del circuito ATP mondiale, non vantava poi dei precedenti incoraggianti con Nadal, attuale numero 3 del mondo: infatti contro il maiorchino le quattro sfide giocate in passato avevano sempre visto l’italiano uscire battuto dal campo.

CHE GIOIA – Anche con Ferrer la cabala non è per nulla favorevole: nei 7 precedenti Fognini è sempre stato sconfitto. Fognini ha dichiarato entusiasta a caldo: “Nadal è il migliore di tutti sulla terra rossa, batterlo quindi ha un significato speciale. E’ la mia vittoria più bella di sempre, non ho veramente parole per descrivere la mia impresa, sono molto felice”. Nel frattempo anche Sara Errani avanza dopo aver eliminato in semifinale 7-5 6-3 la svedese Johanna Larsson 7-5 6-3. Ora in finale c’è la slovacca Schmiedlova, la quale ha sopravanzato per 6-3 4-6 6-2 la romena Bega.

SHARE