SHARE

morata borussia

Juventus-Borussia Dortmund finisce 2-1: buona prestazione dei bianconeri che soffrono pochissimo e subiscono solo su uno sfortunato scivolone di Chiellini, Morata in versione Champions è l’MVP della partita.

Klopp prova la sorpresa in avvio: gioca Immobile titolare, Aubameyang dirottato sulla fascia destra per cercare con la sua velocità di mettere in difficoltà Evra nell’uno contro uno. Dopo il buon avvio bianconero è la squadra di Max Allegri a passare in vantaggio: Morata, il migliore dei suoi, in una ripartenza tira contro un non irresistibile Weidenfeller che respinge e arriva Tevez per mettere a segno l’1-0. Dopo appena cinque minuti però accade la frittata: scivola maldestramente Chiellini, Reus si infila e fulmina Buffon. Panico bianconero, con la squadra di casa che viene schiacciata nella sua area, ma a portare i suoi in vantaggio di tempo ci pensa ancora Morata: prima bella giocata di Pogba e lo spagnolo è spietato a centro area.

Nella seconda frazione entrambe le squadre ci provano con coraggio, ma la più attiva è senza dubbio la Juventus: i tedeschi subiscono il vantaggio bianconero e rinculano nella loro area, ma la squadra di Allegri fatica a trovare il varco giusto, e la difesa prima e Weidenfeller poi si oppongono ad un Tevez che sbatte contro il muro giallonero. Serata sfortunata per Pirlo, il più positivo della Juventus finché è rimasto in campo, che è dovuto uscire nel primo tempo a causa di un fastidio muscolare al polpaccio destro: si è disimpegnato molto bene Marchisio in cabina di regia, un po’ meno Pereyra fra le linee.

Un buon risultato per la squadra di Allegri che rischia pochissimo e prende gol su un episodio di incredibile sfortuna: un gol che potrebbe essere pagato a caro prezzo a Dortmund, ma adesso rimane soltanto da fare i complimenti alla squadra di Allegri, che al netto di 15 minuti di panico ha espresso un calcio di un ottimo livello.

Tabellino Juventus-Borussia Dortmund

Marcatori 13′ Tevez, 43′ Morata (JUV), 18′ Reus (BVB)

Juventus (4-3-1-2) Buffon; Evra, Chiellini, Bonucci, Lichtsteiner; Pogba, Pirlo (37′ Pereyra), Marchisio; Vidal (86′ Padoin); Tevez (88′ Coman), Morata. All. Allegri.

Borussia Dortmund (4-2-3-1) Weidenfeller; Piszczek (32′ Ginter), Sokratis (46′ Kirch), Hummels, Schmelzer; Gündogan, Sahin; Mkhitaryan, Reus, Aubameyang; Immobile (76′ Blaszczykovski). All. Klopp.

Ammoniti 48′ Vidal, 80′ Pereyra (JUV)

13′ Tevez porta in vantaggio la Juventus

18′ Scivola Chiellini, pareggia Reus

43′ il guizzo di Alvaro Morata  

SHARE