SHARE

europa league-sorteggi

Serata ricchissima di gare e di emozioni quella di Europa League, che con i risultati dei match di ritorno, scopre i nomi delle 16 compagini che si giocheranno la coppa a partire dagli ottavi di finale. Bottino pieno per le italiane che tra le 19, le 21 ed anche oltre nel caso della Roma, vincono tutti e cinque i propri incontri approdando alla fase successiva. Evento quasi storico per un movimento, quello italiano, in piena crisi. Le prime a qualificarsi sono state Fiorentina ed Inter con le vittorie per 2-0 e 1-0 contro Tottenham e Celtic. Nelle partite serali, il Napoli passeggia contro il Trabzonspor accontentandosi dell’1-0, mentre la Roma vince la battaglia di Rotterdam soffrendo ma superando 2-1 il Feyenoord. Autentica impresa, invece, quella del Torino che porta a casa vittoria e qualificazione, uscendo indenne dall’inferno del San Mames che ad agosto aveva abbattuto il Napoli.

LE ALTRE – Nei match delle 19 vittorie facili per Dinamo Mosca, Zenit San Pietroburgo, Dinamo Kiev e Ajax, che asfaltano rispettivamente Anderlecht, PSV, Guingamp e Legia Varsavia. Passa il turno anche il Siviglia che ha ragione del Borussia Monchengladach, dopo un match tiratissimo, terminato 3-2 per gli iberici. Non ce la fa, invece, il Liverpool, che perde 1-0 nei tempi regolamentari contro il Besiktas, prolungando la gara fino alla lotteria dei calci di rigore dove è stato decisivo l’errore di Dejan Lovren.

Nelle gare delle 21 va tutto secondo i piani, con le squadre vincitrici all’andata abili a gestire il vantaggio nei match di ritorno. Avanti dunque Villareal, Everton e Brugge, che hanno replicato i successi di 7 giorni fa, battendo rispettivamente Salisburgo, Aalborg e Young Boys, gare nelle quali si segnalano le doppiette dei bomber Lukaku e Luciano Vietto. Chiudono il quadro i pareggi indolori tra Olympiacos e Dnipro, e Sporting Lisbona e Wolfsburg che qualificano ucraini e tedeschi al turno successivo.

Domani alle ore 13 a Nyon si terrà il sorteggio per decretare gli ottavi di finale che si giocheranno il 12 e il 19 marzo, nei quali ci potranno essere anche scontri tra squadre della stessa Nazione.

I risultati:

Dinamo Mosca-Anderlecht 3-1 (47′ Kozlov, 64′ Yusupov, 90’+4′ Kuranyi – 29′ Mitrovic)

Zenit San Pietroburgo-PSV 3-0 (29′ e 67′ Rondon, 47′ Hulk)

Besiktas-Liverpool 1-0 e 5-4 dcr (72′ Arslan)

Dinamo Kiev-Guingamp 3-1 (31′ Teodorczyk, 46′ Buyalskyy, 75′ Gusev – 67′ Mandanne)

Fiorentina-Tottenham 2-0 (54′ Gomez, 71′ Salah)

Inter-Celtic 1-0 (88′ Guarin)

Legia Varsavia-Ajax 0-3 (11′ e 43′ Milik, 13′ Serero)

Borussia M’Gladbach-Siviglia 2-3 (19′ Xhaka, 29′ Hazard – 8′ Bacca, 26′ e 79 Vitolo)

Salisburgo-Villarreal 1-3 (19′ Djuricin – 33′ e 76′ Vietto, 79′ Dos Santos)

Athletic Bilbao-Torino 2-3 (44′ Iraola, 61′ De Marcos – 16′ rig. Quagliarella, 45’+3′ Maxi Lopez, 68′ Darmian)

Club Brugge-Aalborg 3-0 (11′ Vazquez, 64′ Oulare, 74′ Bolingoli-Mbombo)

Everton-Young Boys 3-1 (25′ rig. e 30′ Lukaku, 42′ Mirallas – 13′ Vilotic)

Feyenoord-Roma 1-2 (57′ Manu – 45’+2′ Ljajic, 60′ Gervinho)

Napoli-Trabzonspor 1-0 (19′ De Guzman)

Olympiacos-Dnipro 2-2 (14′ Mitroglou, 89′ Dominguez – 23′ Fedeckyj, 90’+2′ Kalinic)

Sporting-Wolfsburg 0-0

*In grassetto le qualificate agli ottavi

SHARE