SHARE

montella

E’ arrivato il giorno della verità per la Fiorentina di Vincenzo Montella che alle 19 affronterà il Tottenham al ‘Franchi’ nella gara valida per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League, forte del piccolo vantaggio accumulato 7 giorni fa con l’1-1 di ‘White Hart Lane’. Oggi il tecnico viola ha parlato ai microfoni dei giornalisti inglesi, DEL ‘London Standard Sport’, aprendo le porta ad una nuova avventura proprio in Premier League: “Un giorno vorrei allenare in Premier League. E’ un percorso, sto imparando l’inglese e chissà cosa accadrà. Parlo l’inglese abbastanza bene, il calcio inglese mi piace”.

M ISPIRO A… – L’allenatore ex Roma e Catania, ha poi proseguito parlando dei colleghi a cui si ispira: “Mi ispiro a quel che hanno fatto Carlo Ancelotti e Roberto Mancini nelle loro esperienze al Chelsea e al Manchester City. Hanno una mentalità tutta italiana e non sottovalutabile. Entrambi hanno dimostrato di essere grandi mister durante l’avventura inglese. Penso che la scuola italiana sia la migliore soprattutto tatticamente. Fulham? Fu una bella esperienza, avrei voluto dare di più ma in quel periodo della mia carriera non ero in condizione”.

Prima di approdare in un futuro più o meno vicino su una panchina britannica, però, questa sera il tecnico dei viola dovrà passare il primo vero esame di inglese.

SHARE