SHARE

Zanetti Story

Che Javier Zanetti sia stato un campione e un condottiero esemplare questo è indubbio. Giocatore rarissimo, con la sua disciplina tattica e la sua grandissima mentalità ha trascinato l’Inter verso trionfi impensabili. Ora che di mestiere fa il Vicepresidente della società, Zanetti non ha però smesso di stupire. Anche se indirettamente, e in un campo diverso da quello calcistico.

Infatti Zanetti è stato protagonista di un evento cinematografico organizzato dalla casa di produzione Nexo Digital, intitolato Zanetti Story. Un grandissimo evento trasmesso addirittura via satellite, al quale ha partecipato in prima persona proprio l’ex capitano dell’Inter, con tanto di proiezione del documentario Javier Zanetti: Capitano da Buenos Aires, un ritratto del campione argentino che è stato proiettato a Milano in 170 sale con soli due spettacoli e che vede indagare la storia di Zanetti raccontata da alcuni tra gli uomini che ne hanno ammirato maggiormente le geste (tra gli altri, Josè Mourinho e Roberto Baggio). Ebbene, la storia sulla vita di Zanetti ha portato in massa gente al cinema e i risultati si sono visti: L’incasso è stato di 483mila euro! Quasi mezzo milione che ha consentito, esclusivamente nella giornata di ieri, di interrompere almeno per un giorno il dominio del film Cinquanta Sfumature Di Grigio, che da settimane domina il box office italiano senza cali.

Un grossa quanto inedita soddisfazione per il Pupi, che d’ora in poi potrà vantarsi di aver primeggiato non solo nel calcio ma anche nel cinema.

SHARE