SHARE

Aubameyang

Riflettori puntati sul Signal Iduna Park di Dortmund, dove i giallo neri padroni di casa ospitano gli eterni rivali dello Schalke 04 per dar vita al ‘Derby della Ruhr’, valido per la 23/a giornata di Bundesliga. Sono 10 i punti che separano in classifica le due compagini, ma in match del genere non c’è distacco che tenga: il BVB viene da tre successi consecutivi, e va a caccia di punti per coltivare il sogno europeo. Gli uomini di Di Matteo, invece, non vincono da tre giornate e hanno la vittoria come unico obiettivo per riprendere la corsa Champions League.

DOMINIO BVB – Pronti via ed è subito Dortmund pericolosissimo: Kagawa inventa tra le linee e libera Aubameyang tutto solo in area di rigore, che calcia con il destro trovando la gran risposta del giovane Wellenreuther. 5 minuti dopo arriva la risposta dello Schalke con la botta da fuori di Boateng a lato. Dal quarto d’ora sale d’intensità la prova degli uomini di Klopp che schiacciano gli ospiti nella propria metà campo, andando vicino alla rete intorno al 16’ per ben due volte, prima con il mancino volante di Reus di poco largo e poi con il pallonetto di Kagawa, su cui non riesce ad arrivare Aubameyang. Al 25’ arriva l’occasione più ghiotta per i padroni di casa: lancio al bacio di Hummels a cercare Reus, il quale scappa via alla difesa e serve un cioccolatino solo da depositare in rete ancora all’ex attaccante del Milan, che di piatto trova la risposta sulla linea di Nastasic. La fase centrale vede in campo solamente il BVB, che crea molto ma spreca altrettanto sottoporta, tenendo in gara gli uomini di Di Matteo, troppo remissivi e mai pericolosi dalle parti di Weidenfeller. Tra il 33’ e il 36’ sale in cattedra Marco Reus, che prima colpisce la traversa con un bolide di destro, e poi dopo aver seminato il panico nella retroguardia in maglia blu, non trova la porta da posizione più che favorevole. Nel finale si abbassano leggermente i ritmi, e si va sullo 0-0 all’intervallo.

DA 0 A 3 IN 7 MINUTI – La ripresa inizia ricalcando la falsa riga dei primi 45 minuti, con Marco Reus ad un soffio dal vantaggio in due occasioni già in avvio, con un Wellenreuther protagonista con le sue parate. Al 65’ tocca a Mkhitaryan entrare in area e sparare sul portiere tedesco, che si salva ancora una volta. Lo Schalke tenta invano di alzare il baricentro, per distruggere le fonti di gioco  dei giallo neri. Al 78’ dopo tante occasioni fallite, il BVB passa meritatamente in vantaggio con Aubameyang, bravo ad inserirsi e a battere in caduta il portiere ospite. Neanche il tempo di ricompattarsi e un minuto dopo arriva il raddoppio: grande azione degli uomini di Klopp, che portano al cross basso Gundogan, abile a trovare tutto solo Mkhitaryan per il 2-0 in spaccata. Si sgretola definitivamente il castello difensivo di Di Matteo, al 85’, quando Reus approfitta di uno svarione di Wellenreuther e sigla il definitivo 3-0. Termina quindi in goleada un match dominato dal primo all’ultimo minuto dal Borussia Dortmund.

TABELLINO E PAGELLE:

Borussia Dortmund-Schalke 04 3-0 (78’ Aubameyang, 79’ Mkhitaryan, 85’ Reus)

AMMONITI: Howedes, Hoger (S), Schmelzer, Aubameyang (B)

Borussia Dortmund (4-2-3-1): Weidenfeller 6; Kirch 6, Subotic 6, Hummels 6,5, Schmelzer 6,5; Sahin 6,5 (Kehl sv), Gundogan 6,5 (Bender sv); Mkhitaryan 6,5, Kagawa 6,5 (Błaszczykowski sv), Reus 7,5; Aubameyang 6,5. Allenatore: Jurgen Klopp.

Schalke 04 (3-5-2): Wellenreuther 5,5; Howedes 5, Neustadter 5, Nastasic 5,5; Uchida 6, Hoger 5,5, Aogo 6, Boateng 5 (Barnetta 6), Fuchs 5,5; Choupo-Moting 5,5, Huntelaar 5. Allenatore: Roberto Di Matteo.

IL MIGLIORE – Reus 7,5: concretizza solo nel finale su errore difensivo dello Schalke, ma è un pericolo costante per tutto il match con le sue accelerazioni. Sfiora la rete a più riprese colpendo anche una traversa nel primo tempo

 

I GOL:

1-0
https://vine.co/v/O2PYx2LHqKj
2-0
https://vine.co/v/O2PV2B3Br9J
3-0
https://vine.co/v/O2P3jA1m3tP

SHARE