SHARE

chievo

Nell’unico anticipo della 25/a giornata, il Milan non riesce ad andare oltre lo 0-0 sul campo di un Chievo concentrato e vicino in più di un’occasione al colpaccio. Risultato specchio di una partita equilibrata e poco spettacolare, caratterizzata da un primo tempo noioso e da una ripresa più vivace, in cui entrambe le squadre hanno sfiorato il gol del vantaggio senza trovarlo. Il pareggio del Bentegodi accontenta i padroni di casa (ora a +5 dal Cagliari), non i rossoneri, noni in classifica con appena 34 punti e sempre più lontani dalla zona Europa.

ZERO IN TUTTO- Difficile raccontare qualcosa di un primo tempo a dir poco soporifero. Il 4-3-1-2 scelto da Inzaghi fa una fatica tremenda a creare qualcosa di buono, manovrando lentamente a centrocampo con poche ide senza trovare mai una soluzione in grado di sorprendere la retroguardia clivense. I ritmi bassi vanno, ovviamente, benissimo ai gialloblù (reduci dal pesante 0-3 di Empoli) che si limitano a controllare la gara cercando di pungere in ripartenza. Appena due le “occasioni” degne di menzione: una per Pellissier a metà frazione (Diego Lopez esce bene), l’altra per Destro (colpo di spalla/testa alto da pochi passi su destro di Montolivo).

PARI GIUSTO- Dopo il grigiore della prima frazione, la ripresa comincia col botto: Honda (entrato al posto di uno spento Montolivo) dopo quattro minuti scaglia una sassata che si stampa sulla traversa. La reazione dei veneti è immediata e porta la firma del solito Pellissier che penetra sulla sinistra, mette in mezzo e per poco non provoca l’autogol di Alex. Al 63′ altra occasione per il Chievo: bel tiro di Schelotto al termine di una ripartenza, Diego Lopez è plastico e sicuro nell’intervento in angolo. Cresce l’intensità della partita e il Chievo, al 70′, sfiora il vantaggio con il neo-entrato Paloschi, ma il solito Diego Lopez gli nega la gioia del gol alzando la sua conclusione sopra la traversa. È l’ultima vera occasione della gara: al Bentegodi finisce 0-0 e a godere (ma non troppo..) è solo il Chievo.

Tabellino

Chievo-Milan 0-0

CHIEVO (4-4-2): Bizzarri 6; Mattiello 7, Dainelli 6,5, Cesar 6, Zukanovic 6; Schelotto 6, Izco 6, Birsa 6,5 (81′ Radovanovic sv), Hetemaj 6,5; Meggiorini 5,5 (74′ Fetfatzidis sv), Pellissier 6,5 (67′ Paloschi 6,5). All.: Maran

MILAN (4-3-1-2): Diego Lopez 6,5; Bonera 5,5, Alex 6, Bocchetti 6, Antonelli 6; Montolivo 5 (dal 46′ Honda 6), De Jong 6,5 (77′ Cerci sv), Poli 5,5; Bonaventura 6; Menez 5,5, Destro 5 (64′ Pazzini 5,5). All.: Inzaghi

Ammoniti: Menez, Alex

Man of the match: Mattiello

Il giovane difensore scuola Juventus, impiegato per la prima volta dal primo minuto, si mette in mostra con una prova impeccabile per concentrazione e senso della posizione. Perfetto negli anticipi e nelle chiusure (super al 70′ nella scivolata risolutrice su cross di Menez), il classe ’95 si disimpegna con ordine e non disdegna avanzate palla al piede nella metà campo avversaria. Se il buongiorno si vede dal mattino…

SHARE