SHARE

jt

Il Chelsea si aggiudica il primo trofeo stagionale superando per 2-0 il Tottenham nella finale della Capital One Cup. Blues avanti allo scadere del primo tempo con capitan Terry, che sfrutta alla perfezione la dissennata marcatura a zona degli Spurs. Nella ripresa raddoppo del Chelsea grazie ad un’autorete di Walker dopo un’azione di Diego Costa. Paradossalmente gli Spurs giocano meglio ma, come al solito, il Chelsea di Mourinho si dimostra essere una squadra solida, quadrata, vincente.

SPUNTA TERRY DALLA BATTAGLIA Per la maggior parte della prima frazione di gioco le occasioni da goal latitano e, se si escludono la traversa al 10′ colpita da Eriksen su punizione e un altro tiro del danese ben bloccato da Cech al 36′, entrambi i portieri non vengono praticamente mai chiamati in causa. Il derby Chelsea-Tottenham in questa finale di Capital One Cup è, nonostante ciò, teso, cobattutto e tutto sommato piacevole. Le azioni si sviluppano con la tipica velocità del calcio inglese, supportate dalle corse di Kane e Rose per gli Spurs e di Ramires e Diego Costa per i Blues e, ovviamente, non mancano le botte, i contrasti, le schermaglie. Come al solito, in questo frangente, è il pugnace Diego Costa l’attore principale: il terminale offensivo dei Blues va in battaglia contro tutta la retroguardia degli Spurs, beccandosi con Dier,Walker e Benteleb e, soprattutto, riuscendo nell’impresa di far ammonire il giovane Dier.
Quando tutto sembra far pensare che ci si debba affidare alla ripresa per vedere qualche goal il Chelsea passa: allo scadere Chadli si addormenta su una palombella e frana su Ivanovic; Willian calcia la punizione seguente in piena area di rigore, la difesa del Tottenham, che difende a zona, si dimentica di marcare Terry, abilissimo a staccarsi dalla linea dei Lilywhites, e per JT è un gioco da ragazzi buttare in rete il pallone dell’1-0. Nel recupero i Blues costruiscono un’altra occasione da rete ma Cahill, imbeccato dalla sponda di Ivanovic, si vede parare la sua incornata dal prontissimo Lloris.

AUTORETE DI WALKER Nella ripresa, sotto una pioggia sempre più torrenziale, il Tottenham prova da subito a buttarsi in avanti per cercare il pari e, come successo nella prima frazione di gioco, mette in scena un calcio più piacevole rispetto a quello Blues. Le partite però non si vincono con il bel gioco ed il Chelsea di Mourinho lo sa fin troppo bene: i Blues sono cinici, chirurgici, inattaccabili e, dopo una bella rovesciata di Fabregas al 49′, trovano la rete del 2-0 al 56′. Fabregas serve sul lato corto sinistro del perimetro Diego Costa, l’ispano-brasiliano fa un passo e lascia partire un tracciante probabilmente destinato a centro area, Walker lo devia e insacca la sua porta prendendo in contropiede l’incolpevole Lloris.
Subita la rete gli Spurs non reagiscono ed il Chelsea avrebbe anche l’occasione per il tris: Willian chiude un triangolo con Hazard ed il belga, al 64′, tenta il tiro a giro sul secondo palo, mancando di pochi centimentri il bersaglio.
Pochettino prova ad affidarsi a Lamela e Soldado ma, anche nell’ultima parte dell’incontro, le offensive degli Spurs sono sporadiche e, in definitiva, il Chelsea non deve neanche far troppo gli straordinari per contenere l’avanzata dei rivali. Solo Kane prova fino alla fine a combinare qualcosa negli ultimi 25 metri ma, purtroppo per lui, i suoi compagni non lo seguono con convinzione.
Alla fine è il Chelsea ad alzare il trofeo, vincendo la sua quinta Coppa di Lega.

TABELLINI, PAGELLE E VIDEO DEI GOAL

Chelsea (4-2-3-1) Cech 6; Ivanovic 6.5, Cahill 6.5, Terry 7, Azpilicueta 6.5; Zouma 6, Fabregas 6.5; Willian 6.5 (76′ Cuadrado 6), Ramires 6.5, Hazard 6.5; Costa 7 (93′ Drogba).

Tottenham (4-2-3-1) Lloris 6.5; Walker 5, Dier5.5, Vertonghen 5.5, Rose 6; Bentaleb 5, Mason 6 (71′ Lamela 5); Chadli 5 (80′ Soldado 5.5), Eriksen 5.5, Townsend 6 (62′ Dembele 5.5); Kane 6.5.

Reti: 45′ Terry (C); 56′ aut. Walker

Ammoniti: Dier (T), Willian (C), Cahill (C), Benteleb (T)

Il vantaggio Blues firmato John Terry

https://vine.co/v/O0BWAa0rwMz

Il 2-0 Chelsea. Decisiva la deviazione di Walker sul tracciante di Diego Costa

https://vine.co/v/O0BO9tuOeUd

SHARE